Ufficiale, Isco e Bale lasciano il Real Madrid: ora sono liberi a parametro zero

Ora è ufficiale: Isco e Bale lasciano il Real Madrid dopo diversi anni di storia. I due giocatori sono liberi a parametro zero.

01/06/2022

18:06

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by JOSE MIGUEL FERNANDEZ/AFP via Getty Images)

Il Real Madrid ha annunciato l’addio ufficiale di due calciatori che hanno fatto la storia del club: Isco e Bale. Entrambi si sono liberati dal club spagnolo e sono ora liberi di accordarsi con altre squadre a parametro zero. Ecco i comunicati del Real Madrid con gli addii per i due giocatori.

Real Madrid, il saluto a Bale

“Il Real Madrid desidera esprimere la sua gratitudine e affetto a Gareth Bale, un giocatore che ormai fa parte per sempre della leggenda di questo club. Da quel 2 settembre 2013, quando è arrivato al Real Madrid all’età di 24 anni, ha vissuto in questi nove anni uno dei momenti più luminosi della nostra storia. In questo periodo in cui ha difeso maglia e scudetto del Real Madrid, ha vinto 19 titoli: 5 Coppe dei Campioni, 4 Mondiali per club, 3 Supercoppe europee, 3 Leghe, 1 Copa del Rey e 3 Supercoppe spagnole.

Su base individuale, è stato nominato miglior giocatore della finale di Champions League 2018 e ha vinto il Pallone d’Oro alla Coppa del Mondo per club quello stesso anno. Al di là del suo curriculum, Gareth Bale ha lasciato gol meravigliosi e decisivi nella memoria di tutto il Real Madrid, come l’indimenticabile colpo di testa nella finale di Champions League a Lisbona, la suo incredibile sgroppata nella finale di Copa del Rey a Valencia o la sua storica rovesciata nella finale di Champions League a Kiev, in cui abbiamo vinto la tredicesima. Il Real Madrid è e sarà sempre la sua casa e augura a lui e a tutta la sua famiglia buona fortuna”. 

Queste le parole della società di Madrid, tradotte da calciomercato.com.

Real Madrid, il saluto a Isco

“Il Real Madrid desidera esprimere la sua gratitudine e affetto a Francisco Alarcón ‘Isco’, che in questi nove anni in cui ha difeso il nostro stemma e la nostra maglia è riuscito a diventare la leggenda del nostro club. È arrivato al Real Madrid quando aveva solo 21 anni e durante questo periodo ha vissuto un’epoca che rimarrà nella memoria di tutti i tifosi del Real e di tutti i tifosi di calcio.

Isco ha vinto 19 titoli in una brillante carriera con la nostra squadra: 5 Coppe dei Campioni, 4 Mondiali per club, 3 Supercoppe Europee, 3 Leghe, 1 Copa del Rey e 3 Supercoppe di Spagna. Inoltre, è stato nominato miglior giocatore della finale di Supercoppa Europea 2017. Il suo calcio ha lasciato il segno in tutti i madridisti che hanno condiviso con lui questa lunga strada ricca di successi con grandi momenti indimenticabili. Il Real Madrid è e sarà sempre la sua casa e augura a lui e a tutta la sua famiglia buona fortuna”. 

Correlati

Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, la Lazio continua la propria ricerca di un nuovo portiere titolare....

Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, la Lazio continua la propria...

15:00

28/06/2022

14:40

28/06/2022

Secondo quanto riportato da TMW, domani sarà una giornata importante in casa Inter. I nerazzurri infatti potranno finalmente...

Secondo quanto riportato da TMW, domani sarà una giornata importante in casa Inter....

14:40

28/06/2022