Van de Beek e quel momento in cui capisce di dover uscire

10/02/2021

09:10

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

E’ arrivato a Manchester come uno dei più grandi acquisti degli ultimi anni e come uno dei migliori talenti olandesi in circolazione. Nessuno mette in discussione il suo talento, ma Donny Van de Beek sta incontrando non poche difficoltà in questa sua prima stagione in Premier League.

Sono soltanto 11 le sue presenze da titolare in questa stagione con il Manchester United, di cui oltre la metà (6) tra FA Cup ed EFL Cup. Proprio ieri, in FA Cup contro il West Ham, nella vittoria dei Red Devils ottenuta con un gol di McTominay nei tempi supplementari, l’ex Ajax è partito titolare e si è reso protagonista di giocate come questa:


Vista però la difficoltà nello sbloccare la partita, Solskjaer ha fatto entrare Bruno Fernandes ad un quarto d’ora dalla fine proprio al posto di Van de Beek. Il talento olandese, che sta soffrendo in particolare proprio la concorrenza del portoghese, ha sperato fino all’ultimo di non essere lui il giocatore sostituito:

Alla fine il giocatore a dover uscire era proprio lui, ma l’olandese non ha mosso un ciglio: testa bassa e lavoro sodo, è questa la sua filosofia.


 

Correlati

10:20

26/06/2022

Diego Milito è tornato a parlare della sua Inter, che è impegnata in questa calda sessione di mercato. L’attaccante del...

Diego Milito è tornato a parlare della sua Inter, che è impegnata in questa calda...

10:20

26/06/2022

Il mercato della Juventus si concentra sulla fascia sinistra. Nelle ultime ore si è registrato un interessamento del Fulham per...

Il mercato della Juventus si concentra sulla fascia sinistra. Nelle ultime ore si è...

10:00

26/06/2022