Venezia, il presidente: “Mercato? Per noi si chiuderà la prossima settimana”

Il presidente degli arancioneroverdi ha parlato di possibili mosse durante il mercato di gennaio per rafforzare la squadra.

17/01/2022

14:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Nicolo Zangirolami/Getty Images)

Il Venezia è tornato a smuovere la sua classifica, con un punto conquistato contro l’Empoli. Per cercare di migliorare lo score e la posizione in campionato è intervenuto in conferenza stampa  il presidente Duncan Niederauer, che ha risposto ad alcune domande riguardo al mercato di gennaio.

Venezia, le dichiarazioni del presidente

“Per me è sempre un piacere poter incontrare la stampa nei giorni che passo in Italia, sono qui da una settimana, ripartirò domani e mi fa molto piacere fare il punto della situazione insieme a voi. Parlando della partita di ieri è stato come vedere due differenti partite, nel primo tempo la gara è stata estremamente difficile, solo grazie a Lezzerini abbiamo evitato un passivo peggiore. Nella ripresa invece sembravamo una squadra diversa, con un approccio più aggressivo e più convinto rispetto al primo tempo. Soprattutto per quanto riguarda l’ingresso di Nani, oltre all’assist per Okereke, penso che il suo ingresso abbia portato un ulteriore cambio di atteggiamento da parte di tutta la squadra e spero che potremo fare di quanto visto nel secondo tempo tesoro per un differente approccio nelle prossime gare. Nel prepartita ho avuto la possibilità di passare del tempo con i tifosi e i supporters, è stato un momento importante di condivisione con la comunità“.

Mercato invernale: “Per quanto riguarda il mercato avevamo già dei piani pronti in testa, quindi le operazioni di inizio sessione non devono sorprendere. Il nostro obiettivo è migliorare la squadra e vogliamo restare la squadra, le operazioni di mercato rientrano in un’ottica di sviluppo della squadra a lungo termine. Cuisance ha già avuto un impatto considerevole in queste gare, un centrocampista mancino è esattamente quello che ci serviva. Nani ha avuto un impatto immediato importante, si è detto estremamente felice di iniziare a lavorare con noi. Come probabilmente già sapete le nostre trattative per Ullmann sono arrivate a conclusione, dobbiamo ultimare solo le visite mediche e gli ultimi passaggi burocratici, si tratta di un difensore sinistro che in questo momento può tornarci utile. Potrebbe esserci altro in arrivo ma al momento niente di specifico. Il passaggio di Forte a Benevento è sempre riconducibile alla nostra filosofia, gli abbiamo chiesto cosa volesse fare e ha chiesto di poter lavorare con un tecnico che conosceva già, ma questo non vuol dire che abbiamo chiuso i rapporti, continueremo a seguire da vicino la sua situazione. Penso sia molto bello che ieri i tifosi abbiano cantato cori per Forte, è un segno importante di riconoscenza per ciò che ha fatto per il nostro club. Sui più giovani che hanno trovato meno spazio, come Bjarkason, Myllymaki e Schnegg, stiamo definendo i loro prestiti, due sono già ufficiali, è importante che trovino più spazio. Per chiudere l’argomento, sono abbastanza sicuro che per la prossima settimana avremo chiuso la nostra campagna acquisti, trattandosi di una strategia consolidata confidiamo di non dover fare operazione negli ultimissimi istanti”.

Serie A

18:00

22/05/2022

Juan Jesus, difensore del Napoli, ha fatto il punto sulla stagione appena conclusa dopo la gara vinta contro lo Spezia...

Juan Jesus, difensore del Napoli, ha fatto il punto sulla stagione appena conclusa...

18:00

22/05/2022

17:40

22/05/2022

La gara contro il Napoli è stata l’ultima con lo Spezia per Martin Erlic. Il difensore, autore di una buona stagione,...

La gara contro il Napoli è stata l’ultima con lo Spezia per Martin Erlic. Il...

17:40

22/05/2022