Venezia, Svoboda: “Rappresentiamo una piazza importante, il club merita la Serie A”

Le dichiarazioni del difensore dei lagunari in conferenza stampa.

05/10/2021

16:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Giornata di conferenza stampa in casa Venezia. Davanti ai microfoni si è presentato Michael Svoboda, uno degli artefici della storica cavalcata dalla Serie B alla Serie A dello scorso anno. Dopo gli ultimi due pareggi in campionato contro Torino e Cagliari, i lagunari approfitteranno della sosta per inserire al meglio negli schemi del tecnico Paolo Zanetti i tanti calciatori acquistati durante l’ultimo calciomercato estivo. Ecco le dichiarazioni del difensore austriaco:

“Questa sosta è un bene per noi. Ci sono tanti giocatori nuovi in squadra che sono arrivati dall’estero, la pausa ci permetterà di lavorare ulteriormente insieme e di migliorare l’inserimento da parte di tutti. Dopo la sosta speriamo di fare ulteriori punti per la nostra classifica”.

“L’ultima partita contro il Cagliari è stata una gara importante e siamo riusciti a ottenere un punto, per la situazione in cui si trovano era importante almeno non perderla”.

“Rispetto alla Serie B, i giocatori che ci troviamo davanti sicuramente sono più di qualità, ci sono diversi giocatori che riescono a vedere gli spazi rapidamente, credo sia la differenza principale tra le due categorie”.

“Personalmente penso di essere pronto per la Serie A, nelle prime due gare è stato difficile perché un po’ di emozione c’era, contro il Napoli eravamo tutti un po’ nervosi e non abbiamo giocato bene. Ora tutti noi stiamo continuando a lavorare duramente, sono molto contento di aver ottenuto questi minuti in A e per queste tre gare da titolare”.

“Voglio giocare il più possibile e aiutare il Venezia a ottenere la salvezza in A, rappresentiamo una piazza importante e il club merita di restare in A”.