Villarreal-Liverpool 2-0: Dia e Coquelin fanno felice Emery al 45°

03/05/2022

21:52

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Paul ELLIS / AFP) (Photo by PAUL ELLIS/AFP via Getty Images)

Il Liverpool per centrare la decima finale di Champions League della sua storia, il Villarreal per un altro miracolo e per una rimonta che avrebbe del clamoroso. Klopp si affida al tridente Salah-Diogo Jota-Mane, Emery risponde con la coppia Gerard Moreno-Dia. Di seguito la cronaca di Villareal-Liverpool.

Villarreal-Liverpool, il primo tempo

Villarreal Liverpool
(Photo by Eric Alonso/Getty Images)

La gara parte subito a mille all’ora e dopo tre minuti i padroni di casa passano in vantaggio: cross dalla sinistra di Estupinan, sponda di Capoue e tap-in vincente di Dia. Il Liverpool cerca di riprendere il controllo delle  operazioni ma la squadra di Klopp appare stordita non solo dall’immediato svantaggio ma anche dall’ambiente dei tifosi di casa: una vera e propria bolgia. Ci prova ancora Parejo dal limite, palla a lato di poco (12′). Nei successivi dieci minuti non si segnalano grandi occasioni. Il Villarreal mantiene l’iniziativa, gli inglesi tentano di far male in contropiede ma sono spesso imprecisi nell’ultimo passaggio. Al minuto 24 Salah serve benissimo Diogo Jota in area ma l’attaccante si allunga la palla facendo poi fallo su Rulli. Passato lo spavento, gli spagnoli si riorganizzano e gestiscono tranquillamente il vantaggio. Klopp è una furia in panchina. A sette minuti dalla fine del primo tempo, Allisson stende Lo Celso in uscita bassa ma arbitro e VAR incredibilmente non concedono il rigore. La delusione si trasforma subito in gioia con la rete del raddoppio di Coquelin che di testa insacca imparabilmente. Il primo tempo si chiude coi padroni di casa meritatamente in vantaggio.

LEGGI ANCHE: Lo Spezia non ci sta: farà reclamo contro la squalifica di Provedel per bestemmia