Connect with us

Altro Italia

Youth League: svanisce il sogno della Juve, fuori ai rigori con il Benfica

Published

on

youth league

La Juventus Under 19 ha giocato la storica semifinale di Youth League al Colovray Sports Centre di Nyon. In Svizzera, all’ultimo atto della competizione, il Benfica ha agguantato la finale. Dopo più di un’ora in inferiorità numerica, la squadra resiste nei tempi regolamentari e passa ai calci di rigore con gli errori dagli undici metri di Nicolò Turco e Matias Soulé.

youth league

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Youth League: la Juventus Primavera cede ad un passo dalla finale

Pronti via e la Juventus va subito sotto di due gol con l’obbligo di dover cambiare subito lo spirito di gioco per rimontare. Prima una brutta palla persa da Miretti in area di rigore che porta alla rete di Neto, poi una fase difensiva troppo morbida per il 2-0 di Semedo. La squadra di Bonatti entra nel gioco solo alla mezz’ora dove crea la prima vera chance con Chibozo che stampa il destro sulla traversa al termine di una bella azione bianconera avviata da Miretti. I portoghesi però non si demoralizzano, sfiorano il tris fino all’episodio che cambia l’andamento del match al minuto numero 35: l’estremo difensore delle aquile Soares calcola male i tempi di uscita sull’esterno e riesce ad abbattere Mulazzi guadagnandosi il cartellino rosso lasciando i suoi in inferiorità numerica. La prima frazione si conclude con il doppio vantaggio del Benfica.

Nella ripresa i bianconeri accorciano subito le distanze con Chibozo che, col destro, infila il pallone all’incrocio dei pali per il gol numero 18 in stagione. La Juve rientra così in partita e al minuto 73 trova il pari con un altro gol. Turicchia segna la rete del 2-2 che riequilibra la situazione. Ma i 90 minuti non bastano e si va ai calci di rigore, dove il Benfica strappa il pass per la finale.