Connect with us

Serie A

0-0 tra Empoli e Genoa. Reti inviolate anche tra Udinese e Monza

Published

on

Empoli Genoa Udinese Monza

Empolo Genoa Udinese Monza – Finiscono con due 0-0 Empoli-Genoa e Udinese-Monza, le due partite in programma alle 15:00 nella 23ª giornata di campionato. Nulla di fatto al Castellani dove vince la tattica e non lo spettacolo, in un match che si accende solo nel finale. Palo di Cambiaghi per i toscani. Empoli penultimo in classifica a 18 punti, Genoa undicesimo a 29. Reti inviolate anche a Udine, dove i padroni di casa sbattono su un super Di Gregorio che nega la vittoria ai bianconeri. Udinese quintultima a 19, Monza dodicesimo in classifica a 19 punti.

Empoli Genoa Udinese Monza

(Photo by Timothy Rogers, Gettyimages) calcioinpillole.com

Empoli-Genoa 0-0, la cronaca del match

Partita molto equilibrata al Castellani dove entrambe le squadre si premurano più a non scoprirsi troppo che a imbastire aziono offensive degne di nota.

Al quarto d’ora si attiva il talento di Cambiaghi, ma il trequartista dell’Empoli dopo aver superato due avversari in dribbling non è preciso nel tentativo col destro.

Minuto 25 e il Genoa passa in vantaggio da corner. Azione in mischia e confusionaria in area Empoli, il difensore rossoblu è lesto ad intervenire ma la rete viene prontamente annullata per offside. La squadra di Gilardino (oggi squalificato) fatica soprattutto ad attivare la sua coppia d’attacco Retegui e Gudmundsson, ben contenuta dalla retroguardia toscana. 0-0 al primo tempo.

L’Empoli parte fortissimo nella ripresa e va vicino al vantaggio. Azione personale strepitoda di Cambiaghi, che penetra in area ma la sua conclusione sbatte sul palo salvando il Genoa.

I rossoblu controllano maggiormente il possesso palla ma i liguri all’ora di gioco scoccata non hanno ancora veramente impenserito Caprile.

Si entra nei minuti finali d’incontro e il Genoa si gioca la carta del neo arrivo Vitinha, al posto di uno spento Retegui.  Il primo vero brivido della sfida arriva al 78′ quando Luperto sulla linea salva sil colpo di testa di Spence a botta sicura.

La partita si accende sul finale. Minuto 89 e Gudmundsson ha sui piedi la palla dell’1-0. L’islandese cattura un errore difensivo dell’Empoli e calcia dritto in porta, Caprile mura tutto.

Minuto 93 e il Genoa la chiude in 10. De Winter (già ammonito) è costretto a stendere Fazzini al limite dell’area procurandosi l’espulsione. Finisce così al Castellani uno 0-0 che accontenta poco entrambe.

Udinese-Monza 0-0, la cronaca del match

Parte forte l’Udinese che al minuto 8 ha una triplice occasione di passare in vantaggio. Primo tentativo di Lucca respinto da Di Gregorio, ci prova poi Payero ma viene murato e infine Lovric da posizione invitante non inquadra lo specchio.

Friulani super aggressivi e propositivi nella prima frazione e ancora gol sfiorato al 17. Thauvin lavora benissimo sulla trequarti e libera al tiro Payero. Destro a giro dell’esterno che termina di pochissimo fuori dalla porta del Monza.

Grande protagonista Michele Di Gregorio che sbatte un faccia per ben due volte il gol dell’1-0 all’Udinese. Al minuto 34 disinnesca un mancino dal limite di Thauvin e poi al 43′ ferma una botta violenta di Lucca mandandola in angolo e tenendo lo 0-0 nel primo tempo.

Nella ripresa Palladino prova a cambiare un po’ le cose sia in difesa con l’ingresso di Andrea Carboni per Caldirola che in attacco mettendo Valentin Carboni e Zerbin. La partita continua però a farla l’Udinese, ma i friulani sono però meno precisi rispetto al primo tempo e trovano con meno frequenza la porta di Di Gregorio.

L’ultimo brivido della sfida è di marca Monza che al minuto 89 rischia addirittura di beffare gli avversari dopo una partita passata a subire. Ciurria crossa perfettamente in area, stacco a botta sicura di Pablo Marì ma incredibile salvataggio sulla linea di Lovric.