5 Giocatori su cui puntare prima del Mondiale

Vi sveliamo 5 nomi sui quali puntare in vista della pausa per il mondiale in Qatar.

22/09/2022

22:30

• Tempo di lettura: 5 minuti

Tempo di lettura: 5 minuti

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il calcio. Ma non ci fermiamo qui. Quest’anno abbiamo deciso di ampliare i nostri consigli sul Fantacalcio, consigliandovi ogni settimana i migliori di giornata (portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti) e fornendovi approfondimenti sui temi più caldi e interessanti. Per riuscire a garantirvi i migliori consigli, abbiamo iniziato una collaborazione con @consiglifantacalcioofficial, una delle migliori realtà nel mondo del fantacalcio, che conta più di 80mila followers su Instagram.

Cari lettori, approfittiamo di questa pausa per le Nazionali per darvi qualche spunto in ottica fantacalcio. Mancano infatti solo due mesi all’inizio del Mondiale in Qatar ed in questo frangente ridotto di tempo si giocheranno molte partite di campionato, otto per l’esattezza. In questo articolo andremo ad analizzare partite e possibili situazioni che possano far propendere verso alcuni giocatori piuttosto che su altri. Di seguito ecco i 5 giocatori, un portiere e quattro di movimento, su cui puntare prima del Mondiale.

 

PORTIERE MONZA

Il primo nome che vi facciamo è quello del portiere del Monza. Ad ora il titolare è Di Gregorio, che al netto di un inizio non facile per i brianzoli, culminato con l’esonero di Stroppa, non ha mai sfigurato. Anzi. Il portiere del Monza ha spesso tenuto a galla i suoi con interventi spesso decisivi. Ma dietro di lui c’è un portiere di indubbio valore come Cragno che, alla lunga, è destinato a rivestire il ruolo di titolare.

Fatta questa premessa, il nostro punto di vista è il seguente: la vittoria contro una Juve irriconoscibile non significa che il Monza le vincerà tutte. Ma siamo certi che il valore della squadra si avvicini di più a quello visto nell’ultima partita rispetto a quanto visto precedentemente. Inoltre, ed è una discriminante da non poco conto, il calendario dei brianzoli ci porta a considerare il portiere del Monza un giocatore sulla quale puntare prima del Mondiale del Qatar (Samp, Spezia, Udinese, Empoli, Milan, Bologna, Verona, Lazio e Salernitana).

 

SAMARDZIC

Il secondo nome è quello del ventenne Lazar Samardzic. Il giovane tedesco ha già segnato un gol in questo torneo e, sebbene non sia titolare per il momento, ha le qualità per emergere anche in una squadra, quella friulana, che sta letteralmente volando. Dopo un anno di ambientamento, Samardzic sembra trovarsi a suo agio con Sottil, dimostrando abnegazione ed impegno. Queste sono le caratteristiche che, insieme alla tecnica sopraffina, lo rendono un giocatore assolutamente appetibile. Infine, troviamo che sia nell’ordine della cose una flessione, quanto meno di risultati, dei friulani. E sarà in quel momento che Samardzic potrà ritagliarsi il suo spazio e regalarvi bonus.

 

DE KETELAERE

CDK è un fiore pronto a sbocciare. Come scritto da autorevoli giornalisti della stampa sportiva nazionale, si ha l’impressione che De Ketelaere sia bloccato e che basti una giocata, un gol, un assist divino, per esplodere definitivamente. Ed è esattamente la stessa impressione che abbiamo anche noi in redazione. Le qualità del belga non si discutono. In molti degli ultimi gol del Milan c’è il suo zampino con una giocata ad inizio azione che solo chi ha la visione di un mago può pensare ed effettuare.

Di conseguenza non possiamo non metterlo nei cinque giocatori che a nostro avviso avranno un cambio di passo da qui al Mondiale, dove, peraltro, CDK potrà essere protagonista con il suo Belgio.

 

BANDA

La distorsione alla caviglia patita nella partita di Salerno lo terrà fermo per due settimane e pertanto, Banda, potrebbe/dovrebbe saltare la partita al rientro dalla sosta. Ma se c’è un giocatore che fa la differenza in casa Lecce è proprio lo zambiano ventunenne. Definito da più parti la “corvinata” della stagione, il ragazzo ha già scalato le gerarchie e riveste un ruolo decisivo nell’azione offensiva della squadra di Baroni. Tecnica, baricentro basso e velocità sono le sue caratteristiche principali.

Cosa ci aspettiamo da lui da qua al mondiale? Una maggiore presenza in zona gol/assist. E a nostro avviso, viste le sue qualità, ciò potrà già succedere da qua alla pausa per il Mondiale.

 

SIMEONE

Concludiamo la nostra rubrica con un giocatore che se giocasse in una medio piccola non sarebbe assolutamente un nome sottovalutato. Ma siccome Simeone gioca nel Napoli ed è la riserva di un certo Osimhen, fare il suo nome non è scontato. L’attaccante nigeriano sta recuperando dal suo infortunio, ma siccome il bicipite femorale è un muscolo delicato, non facciamo fatica ad immaginare che la parola d’ordine in casa Napoli sia cautela. E ciò anche grazie alle prestazioni di Simeone che fanno dormire sonni tranquilli a mister Spalletti.

Inoltre, come per il Monza, il Napoli ha un calendario sulla carta abbastanza abbordabile ed immaginiamo che Osimhen possa essere utilizzato in questa fase specialmente in Champions League lasciando a Simeone dei buoni spezzoni di gara in campionato. Con tutto ciò che ne consegue in termini di bonus e prestazioni. Fidatevi, non rimarrete delusi.

 

SEGUI CONSIGLIFANTACALCIO SU INSTAGRAM 

Fantacalcio

15:00

30/09/2022

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il...

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo...

15:00

30/09/2022

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo continuare a raccontarvi quello che amiamo: il...

Calcio in Pillole cresce e non intende fermarsi. Anche questa stagione vogliamo...

12:25

30/09/2022