Connect with us

Calcio Estero

Argentina, Boca Juniors campione grazie a…Franco Armani

Published

on

Boca Juniors

Il calcio d’Argentina regala sempre emozioni forti e grande battaglia, che si è tradotta benissimo nel quadro dell’ultima giornata del torneo, che ha visto trionfare su tutti il Boca Juniors. Ciò che rende magica questa vittoria tuttavia sta nel come essa è arrivata, che ha davvero dell’incredibile. I ragazzi di Hugo Ibarra infatti non vanno oltre il 2-2 contro l’ostico Independiente, e devono attendere il risultato di Racing-River Plate per capire se festeggiare o no, visto che con una vittoria l’Avellaneda avrebbe matematicamente vinto il titolo. Al minuto 88 e sul punteggio di 1-1 viene assegnato un calcio di rigore ai biancazzurri, ma Franco Armani para e permette ai rivali storici di restare a galla. Il miracolo si concretizza definitivamente alla fine, visto che il River riesce addirittura a vincere nei minuti di recupero, consegnando il trionfo ai Xeneizes.

(Photo by Marcos Brindicci/Getty Images)

Argentina, il River Plate consegna il titolo al Boca Juniors

Quello andato in scena nelle ultime ore è stato senza dubbio il turno di campionato più bello ed epico da qualche anno a questa parte in terra argentina. Il Boca Juniors era arrivato a contendersi il titolo all’ultima giornata contro un Racing in piena evoluzione. La squadra di Victor Blanco si è infatti dimostrata, nell’arco della stagione, non solo una delle squadre più costanti del torneo, ma anche quella che ad ampi tratti ha proposto il calcio migliore in termini di proposizione e idee. Ai Xeneizes sarebbe bastata una vittoria per mettere le mani sul trofeo, ma l’Independiente ha giocato una partita eroica, e il popolo della Bombonera, ammutolito, ha dovuto incredibilmente tifare per i rivali storici. In caso di non vittoria del Racing ad opera del River, infatti, il titolo sarebbe matematicamente giunto nelle loro mani, e la festa sarebbe potuta finalmente iniziare: e cosi è stato. Franco Armani para il rigore a Galvan e disinnesca la minaccia di Avellaneda, permettendo cosi al Boca Juniors di prendersi la coppa.

(Photo by ALEJANDRO PAGNI/AFP via Getty Images)

I numeri del successo

Per il Boca si tratta del titolo argentino numero 35 della sua gloriosa storia. Dopo anni non particolarmente semplici, i Xeneizes si riprendono fiabescamente il trono d’Argentina, in uno dei campionati più belli degli ultimi anni.