Connect with us

Qatar 2022

Argentina-Francia 2-2, nulla di fatto nel primo supplementare

Published

on

Argentina Francia

Finale del Mondiale ferma sul 2-2 tra Argentina e Francia nel primo tempo supplementare. Resta l’equilibrio e la tensione tra le due Nazionali.

Argentina Francia

(Photo by Dan Mullan, Onefootball.com)

Argentina-Francia 2-2, la cronaca della Finale

Subito occasione per l’Argentina al terzo di gioco della Finale Mondiale. Combianzione Messi-DiMaria, palla dentro per Alvarez che aggancia bene, ma l’azione √® fermata per offside.

Ancora l’Albiceleste aprtita meglio nei primissimi minuti di gioco. Botta centrale di McAllister al 5′: blocca Lloris in presa.

Argentina certamente pi√Ļ pericolosa e aggressiva, Francia che ha iniziato troppo compassata e forse sorpresa dall’atteggiamento dei sudamericani.

Prima sortita offensiva francesse al 14′. I transalpini cercano di attivare Mbapp√© sulla sinistra, attenta a chiudere la difesa dell’Argentina.

Altra potenziale occasione per l’Argentina al minuto 17. Brutta palla persa da Theo Hernandez, che si fa rubare palla da de Paul. I sudamericani arrivano in area, ma non riescono a concludere in maniera con Di Maria che spara alto.

Al 21′ primo colpo di scena della Finale. Azione avvolgente dell’Argentina, Di Maria sfugge via a Demb√©l√© che √® costretto a stenderlo in area. Calcio di rigore per l’Albiceleste.

Al 23′ va Messi dagli 11 metri: La Pulce √® fredda e lucida e spiazza Lloris. 1-0 per l’Argentina in vantaggio sulla Francia.

Argentina avanti meritatamente per quanto proposto in quasi mezzora di gioco, Francia che deve ancora scendere in campo al Lusail.

Albiceleste letteralmente tambureggiante in campo e che mette la Francia alla corde. La squadra di Scaloni è aggessiva, veloce e precisa nel possesso palla.

E al 36′ l’Argentina raddoppia: azione straordinaria dell’Albiceleste con Messi che lancia nello spazio Mcallister: il centrocampista del Brighton vola verso l’area e pesca dall’altro lato l’inserimento perfetto di Di Maria. Tocco di prima a superare Lloris e 2-0 Albiceleste.

Al minuto 41 Deschamps fa due cambi tattici: fuori due deludenti Giroud e Dembélé dentro Kolo Muani e Thuram. Il primo tempo della Finale si chiude così. Argentina meritatamente in vantaggio di due reti sulla Francia con i gol firmati da Messi e Di Maria.

Inizio ripresa e sempre e solo Argentina. Romero anticipa Griezmann e avvia l’azione: Di Maria crossa da sinistra e serve de Paul al limite dell’area, tiro al volo bloccato da Lloris.

55′ di gioco e Francia ancora assente dalla Finale, travolta dall’intensit√† e dall’aggressivit√† dell’Argentina.

Francia senza idee e che per riaprirla cerca di trovare un episodio estemporaneo che possa riaprire il match. Minuto 59 Alvarez riceve in profondità: mancino su cui Lloris è attento e blocca.

Ancora Argentina al 60′. Un incredibile Di Maria va via sulla sinistra, velo di Alvarez per Messi che per√≤ calcia col destro e non centra la porta.

Al 64′ Scaloni toglie uno straordinario Di Maria per Acuna. Minuto 71 appare nella partita Mbapp√© che si libera col destro, ma palla alta.

Al 70′ Deschamps prova il tutto e per tutto togliendo Theo Hernandez e Griezmann per Coman e Camavinga passando al 4-2-4. Ma c’√® solo l’Argentina in campo. Minuto 78 un immenso de Paul sfonda in area e calcia col destro. Blocca Lloris.

Al 79′ per√≤ l’episodio che cercava la Francia. Disattenzione difensiva dell’Argentina che si perde Kolo Muani, Otamendi lo stende in area e concede il calcio di rigore. Dagli 11 metri va Mbapp√© che batte Emiliano Martinez e riapre la Finale.

La Francia totalmente rivatilizzata e al 82′ i transalpini pareggiano. Grande azione francese che porta in area Mbapp√©. Tiro al volo di destro che trafigge Martinez e firma l’incredibile 2-2.

Argentina che ha buttato via una partita che aveva in mano, probabilmente anche per un calo di tensione e fisico che la Francia ha saputo punire.

Inerzia della partita totalmente cambiata a favore della Francia, con i Les Blues ora alla ricerca del clamoroso sorpasso. Coman sfonda in area al 92′, Rabiot calcia ma Emiliano Martinez √® attento e blocca.

Al 97′ Messi ha il match ball. Dalla sua mattonella parte il mancino, Lloris vola e la alza in corner. Si va ai supplementari.

Primo tempo supplementare ovviamente molto teso e tirato, ma con la Francia che a livello mentale sembra averne di pi√Ļ dopo l’incredibile rimonta dei supplementari.

Al 102′ Scaloni mette dentro Lautaro Martinez e Paredes al posto di de Paul e Alvarez. Due grosse occasioni capitate all’attaccante dell’Inter ma non sfruttate. Nulla di fatto nel primo extra time.