Atalanta, Hateboer: “IL Lipsia ha qualità ed è fisica. Staremo attenti”

Atalanta, le parole di Hateboer: "Lipsia squadra tecnica e fisica, dovremo fare attenzione in difesa".

06/04/2022

20:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini, Onefootball.com)

L’esterno destro olandese dell’Atalanta Hans Hateboer è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’RB Lipsia, in programma domani alle 18:45 e valido per l’andata dei quarti di finale di Europa League. Di seguito le parole del giocatore della Dea riportate da TMW.

Hateboer
(Photo by Alessandro Sabattini, Onefootball.com)

Atalanta, Hateboer: “Domani gara difficile e importante, vogliamo arrivare in fondo”

Domani sarà una gara importante, sappiamo le qualità del Lipsia. Sappiamo che le squadre tedesche vogliono sempre giocare e sono anche squadre fisiche. Corrono parecchio, abbiamo già affrontato Dortmund e Leverkusen e sarà così anche contro di loro“.

LEGGI ANCHE: Lipsia, Tedesco: “L’Atalanta è molto forte fuori casa”

Ovviamente mi manca segnare, ma tutta la squadra fa meno gol. Siamo calati dopo Natale e quando non segni è più difficile vincere. Abbiamo subito meno reti, ma ci mancano i gol da corner e dagli esterni. Cercheremo di migliorare“.

Nel primo anno in Champions League non avevamo molta esperienza, ma siamo riusciti ad arrivare ai quarti di finale. Ora stiamo facendo bene e speriamo di arrivare fino in fondo. Domani sarà una partita importante e complicata, il Lipsia ha qualità e gioca davvero bene. Sono arrivati in semifinale di Champions League, noi però abbiamo battuto Liverpool e Ajax, possiamo vincere anche sul loro campo“.

Si può sempre migliorare. Sono felice di essere in forma, voglio continuare a giocare e pensare partita dopo partita“.

Con Zappacosta mi trovo bene, ho condiviso la fascia per varie stagioni con Gosens e sono arrivati tanti gol. Assieme a lui ancora non ho segnato, ma speriamo che accada presto“.

Domani dobbiamo stare molto attenti, loro sono molto forti in contropiede e lo abbiamo visto in campionato contro il Borussia Dortmund. Dobbiamo difendere bene. Col Leverkusen abbiamo concesso troppe ripartenze e meno male che Musso ci ha salvato. Dobbiamo stare concentrati, non sempre c’è il tuo portiere a rimediare agli errori“.