Connect with us

Europa League

Atalanta-Lipsia 0-1: bergamaschi sotto all’intervallo. Ha punito Nkunku

Published

on

atalanta-lipsia

L’Atalanta va a caccia della semifinale. In un Gewiss Stadium tutto esaurito, gli uomini di Gasperini ripartono dall’1-1 dell’andata. I primi 45 minuti, però, si chiudono con il punteggio di 1-0 per il Lipsia, che passa in vantaggio con Nkunku. La Dea, dopo una buona partenza, subisce il gol e non riesce più a rendersi pericolosa dalle parti di Gulacsi. Il Lipsia si chiude bene ed è molto pericoloso in ripartenza. Sel secondo tempo l’Atalanta dovrà cambiare passo se vuole conquistare la seconda semifinale europea della sua storia.

Atalanta Lipsia 0-1 (45′)

Partenza aggressiva della Dea, che forza sulle fasce e proprio da lì nasce il primo tiro in porta di Zappacosta, trovato da Malinovskyi. L’ex Chelsea va con destro potente, ma Gulacsi para. Il Lipsia, però, prende subito le misure e prova a farsi vedere dalle parti di Musso, senza creare veri e propri pericoli. L’Atalanta attacca sempre dalle zone laterali: bel sinistro di Malinosvkyi dal vertice dell’area, Gulacis blocca in modo sicuro. A passare avanti, però, è il Lipsia al minuto 18 con una grande cavalcata di Laimer sulla fascia destra che serve un assist al bacio per Nkunku dentro l’area di rigore che deve solo spingerla dentro. Tedeschi avanti, ma grave la fase difensiva dei bergamaschi che, dopo aver subito il gol, fanno fatica a proporsi in avanti in maniera pericolosa. Il Lipsia si chiude molto bene in difesa e riparte velocemente, creando non pochi problemi ai nerazzurri. All’intervallo il Lipsia è avanti.