Atalanta-Olympiacos termina 2-1: Djimsiti ribalta i greci

Si conclude il match di andata dei playoff di Europa League tra Atalanta e Olympiacos. I nerazzurri superano in rimonta i greci: decisiva una doppietta di Djimsiti.

17/02/2022

22:51

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Al Gewiss Stadium di Bergamo va in scena la sfida di andata dei Playoff di Europa League tra Atalanta e Olympiacos. Durante la prima frazione i padroni di casa partono contratti e dopo 16 minuti subiscono il gol del vantaggio greco con una conclusione da fuori area di Tiquinho Soares. Matteo Pessina realizza la rete del pareggio nerazzurro negli istanti finali del prima frazione, ma l’arbitro annulla tutto a causa di una posizione irregolare di Muriel. Ad inizio ripresa però, i nerazzurri non perdono tempo e in meno di venti minuti ribaltano il match con una doppietta di Berat Djimsiti. 

Atalanta-Olympiacos: il racconto del primo tempo

L’approccio alla gara di entrambe le squadre è abbastanza condizionato da numerosi errori tecnici, i quali non consentono uno sviluppo fluido del gioco. All’8′ però, in seguito ad un azione piuttosto elaborata, Luis Muriel ha sui suoi piedi la prima grande occasione della partita, ma il colombiano apre troppo il piattone e spedisce il pallone a lato. La svolta della gara arriva quasi inaspettatamente al minuto numero 16: l’attaccante Tiquinho Soares porta in vantaggio l’Olympiacos con una conclusione da fuori area fortunosa, dato che, proprio al momento dell’impatto con la sfera, il brasiliano scivola aggiungendo velocità al tiro che batte Musso. Dopo la rete subita l’Atalanta reagisce, aumentando la pressione sulla difesa avversaria e rischiando di trovare la rete del pareggio con due colpi di testa di Pasalic che terminano di poco fuori dallo specchio della porta difesa da Vaclik. Nel finale di tempo ai padroni di casa viene anche annullato un gol di Pessina per posizione di fuorigioco di Luis Muriel nel corso dell’azione.

Atalanta-Olympiacos: il racconto del secondo tempo

La ripresa si apre con due novità per la formazione di Gasperini: Boga e Koopmeiners subentrano a Muriel e Pessina; mossa che sposta Mario Pasalic nel ruolo di falso nueve. Proprio il nuovo numero 10 dell’Atalanta si rende immediatamente pericoloso, dribblando un paio di difensori e impegnando l’estremo difensore dei greci con un tiro di precisione. Pochi minuti più tardi tocca a Malinovskyi impensierire Vaclik con una punizione potente da posizione defilata. A forza di spingere, al 60′ i padroni di casa trovano finalmente la via del pareggio con una zuccata vincente di Berat Djimsiti su assist da corner del compagno ucraino. Passano meno di tre minuti e ancora il difensore albanese mette a segno una doppietta da vero centravanti al culmine di un calcio d’angolo nuovamente battuto da Malinovskyi. Dopo aver ricevuto il doppio colpo, Manolas e compagni risultano scoraggiati e frastornati, non riuscendo a presentare una valida reazione che possa impensierire gli orobici. Ed è così che la sfida scivola oltre il 90′ e consente all’Atalanta di conquistare un prezioso successo per 2-1 in vista della sfida di ritorno in programma settimana prossima.

Europa League

Si sono da poco conclusi i match validi per i preliminari dell’Europa League, e i verdetti sono stati certamente variegati....

Si sono da poco conclusi i match validi per i preliminari dell’Europa League,...

23:21

04/08/2022

A Nyon è andato in scena il sorteggio per i preliminari di Europa League che si andranno ad inserire nel tabellone della fase a...

A Nyon è andato in scena il sorteggio per i preliminari di Europa League che si...

15:00

02/08/2022