Atalanta, tegola Palomino. Il difensore risultato positivo al nandrolone: il comunicato dell’Atalanta

Atalanta, Palomino risultato positivo dopo un test Anti Doping a sorpresa. Già sospeso dalla NADO.

26/07/2022

22:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Stuart Franklin, Onefootball.com)

Secondo quanto riportato da ANSA, il difensore argentino dell’Atalanta José Luis Palomino sarebbe risultato positivo al nandrolone, una sostanza proibita, a seguito di un controllo Anti Doping effettuato a sorpresa nella sede del club bergamasco.

Atalanta Palomino
(Photo by Emilio Andreoli, Onefootball.com)

Atalanta, Palomino positivo ad un test Anti Doping a sorpresa. Il comunicato di NADO

Il Tribunale Nazionale Anti Doping si è già premurato di sospendere Palomino dall’attività agonistica tramite indicazioni di NADO Italia (Organizzazione Nazionale Anti Doping). Di seguito il comunicato rilasciato dall’organismo di controllo.

TNA: Jose’ Luis Palomino (FIGC) sospeso in via cautelare

Il Tribunale Nazionale Antidoping, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta Jose’ Luis Palomino (FIGC) per violazione degli artt. 2.1 e 2.2. L’atleta è risultato positivo alla sostanza Clostebol Metabolita. Il controllo è stato disposto da NADO Italia”.

Ecco il comunicato dell’Atalanta

Atalanta BC comunica che in data odierna è stata notificata, da parte del Tribunale Nazionale Antidoping, la sospensione cautelare dell’atleta Josè Luis Palomino. Il Club comunica che, in attesa di valutare i prossimi passaggi procedurali, la segnalazione della Procura Nazionale Antidoping riguarda la sostanza “Clostebol Metabolita”.