Athletic Bilbao, il tecnico Marcelino dice addio: il comunicato del club

Storica la Supercoppa di Spagna vinta contro il Barcellona nel 2021. Quest'anno invece ha raggiunto la finale, ma è stato sconfitto dal Real Madrid.

24/05/2022

14:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Marcelino García Toral ha annunciato questo pomeriggio al San Mamés la sua decisione di terminare il suo incarico di allenatore dell’Athletic Club a giugno, quando scadrà il suo contratto con il Bilbao. Lo hanno annunciato in un’emozionante conferenza stampa il Comitato di Gestione, presieduto da Aitor Elizegi, Jose Angel Iribar, il direttore sportivo, Rafa Alkorta, il capitano della prima squadra, Iker Muniain, in rappresentanza della squadra, che si sta già godendo il periodo di vacanza, e l’intero staff tecnico dell’allenatore asturiano.

Il tecnico di Careñes, arrivato il 3 gennaio 2021 in sostituzione di Gaizka Garitano, passerà alla storia come l’allenatore che ha guidato l’Athletic Club al terzo titolo di Supercoppa, ottenuto a tempo di record, in sole due settimane di lavoro. Ha sconfitto prima il Real Madrid per 1-2, poi ha vinto la finale contro il Barcellona per 3-2.

Ecco il resto del ringraziamento del club: “Al di là della trasformazione della squadra e dell’impegno con i giovani, Marcelino è stato un ottimo allenatore nei turni ad eliminazione diretta. L’anno scorso ha raggiunto la finale di Coppa dopo aver eliminato il Levante UD in semifinale e in questa stagione è stato eliminato in semifinale dal Valencia dopo due partite memorabili a San Mamés contro il Barcellona e il Real Madrid, che ha eliminato. Un’altra grande prestazione è stata quella nella Supercoppa del 2022, in cui si sono classificati secondi dopo la sconfitta in finale contro il Real Madrid il 16 gennaio.