Connect with us

Calciomercato Italia

Baldanzi vieni da noi? Tentativo di scippo alla Roma all’ultimo istante: il retroscena è da pazzi

Published

on

Tommaso Baldanzi è stato tentato da un altro club italiano prima di accettare la Roma. Ci hanno provato concretamente. Il retroscena. 

Tommaso Baldanzi è un nuovo giocatore della Roma. L’operazione portata avanti da Tiago Pinto nella battute finali di mercato è sicuramente una delle più grandi e apprezzabili di questo gennaio. D’altronde, un talento cristallino come quello dell’italiano non può che trovare terreno fertile per la sua crescita in una big come quella giallorossa. La Roma ha spinto forte, bramando il profilo offensivo e alla fine è riuscita ad aggiudicarselo.

Operazione complessiva da 15 milioni di euro, di cui 10 di parte fissa più di 5 di bonus. Si tratta di un prestito con obbligo di riscatto, l’unica formula che l’Empoli avrebbe accettato. Daniele De Rossi ha adesso a disposizione un nuovo talento per la sua fase offensiva, e c’è già chi è pronto a scommettere che l’ex Empoli prenderà in toto il posto di Paulo Dybala, sia in termini tecnico-tattici che di prestigio. D’altronde, per molti, i due non possono coesistere in campo.

Questo sarà comunque il tempo a rivelarlo. La cosa importante è che Baldanzi potrà finalmente esprimere il suo potenziale in una piazza ben più grande e ambiziosa. Ma attenzione, perché la Roma poteva essere beffata all’ultimo istante nell’affare al talento azzurro.

Baldanzi, il tentativo last-minute della rivale

Non c’è stata solo la Roma su Tommaso Baldanzi nel mercato invernale da poco conclusosi. Come informa oggi Il Corriere Fiorentino, ci ha provato proprio la Viola a sorpassare i giallorossi con un tentativo last-minute. Troppo tardi però per Pradé&Co. Il giocatore aveva già concordato i termini personali coi giallorossi e ha subito rifiutato la corte della Fiorentina.

Ma perché la Viola ha tentato tale inserimento disperato nelle ultime ore di mercato?

Vincenzo Italiano

Vincenzo Italiano (Getty Images) – calcioinpillole.com

Fiorentina, Italiano rimasto a mani vuote

Chiare le intenzioni della Fiorentina nel tentativo per Tommaso Baldanzi. Rocco Commisso era intenzionato a soddisfare i desideri del suo allenatore Vincenzo Italiano, il quale avrebbe necessitato di un rinforzo offensivo per puntare con più fiducia al quarto posto in questa seconda parte di stagione. L’obiettivo principale non era certo Baldanzi, ma Albert Gudmundsson. La Fiorentina ci ha provato e riprovato per l’islandese, col Genoa che non è mai sceso dalla pretesa di 30 milioni di euro per privarsi del suo uomo chiave a metà stagione.

Ecco che il club viola, arreso all’idea di non poter mettere le mani su Gudmundsson, si è fiondato disperatamente su Tommaso Baldanzi, facendo appunto il suo tentativo. Ma nulla da fare, come accennato e rivelatosi. Il Corriere fiorentino riporta inoltre che “la Fiorentina ha poi deciso di non affondare nemmeno su piste alternative, abbandonando profili come Ramazani o Boga valutati negli ultimi giorni esattamente com’era già successo per l’uruguagio Rodriguez o lo svizzero Vargas”.