Connect with us

Calcio Estero

Barcellona, non solo Gavi: altro intervento, stop lunghissimo

Published

on

Barcellona, Ter Stegen si opera: stop lungo

Altra tegola per il Barcellona dopo l’infortunio di Gavi. Anche un altro titolare si sottoporrà ad operazione chirurgica per rimediare ai guai fisici.

Il Barcellona e Xavi Hernandez hanno perso per l’intera stagione un elemento imprescindibile, perno del centrocampo blaugrana. Gavi, ormai è risaputo, ha rimediato un gravissimo infortunio al ginocchio durante gli impegni con la Spagna. Si è sottoposto ad intervento chirurgico e lo rivedremo in campo, se tutto va bene, a fine stagione. Ma non soltanto il talentoso centrocampista. Come appreso dall’accreditato Sport, quotidiano spagnolo, un altro blaugrana si sottoporrà presto ad operazione per rimediare ai proprio guai fisici. Si tratta del portiere titolare, ormai bandiera del Barcellona, Marc-André ter Stegen. L’estremo difensore tedesco, infatti, ha deciso di essere operato per risolvere definitivamente i problemi alla spalla. Nelle ultime settimane, il Barca ha fatto di tutto per scongiurare tale scenario e non perdere il suo titolare tra i pali, ma l’ultimo consulto medico sembra essere stato decisivo. Ter Stegen si è infatti fatto visitare dal dottore della nazionale tedesca, arrivando alla conclusione che l’intervento chirurgico è la soluzione più efficace. Purtroppo, però, Xavi Hernandez perderà così per un bel po’ di tempo un altro dei suoi giocatori importanti.

Intervento per Ter Stegen, i possibili tempi di recupero

Come sottolinea Sport, il Barca perderà Ter Stegen sicuramente per la Supercoppa di Spagna, che si disputerà tra il 10 e 14 gennaio e chiaramente la sua presenza è fortemente a rischio anche per gli ottavi di finale di Champions League in programma il 13 e 14 febbraio e il 20 e 21 febbraio. Oltre che chiaramente sarà assente in tutte le gare di Liga in programma di qui sino a quel periodo. Purtroppo, però, pare non si possa fare altrimenti. A 31 anni, Marc-André Ter Stegen soffre di problemi alla schiena da diverso tempo, il picco nel corso della settimana dedicata alle Nazionali. Ha difatti lasciato in anticipo il ritiro della Germania, saltando le due amichevoli e tornando al centro sportivo blaugrana. Adesso, non si può più posticipare: l’operazione è d’obbligo.