Barzagli sulla Juventus: “Pogba e Di Maria spostano gli equilibri”

L'ex difensore bianconero analizza il mercato: "I nuovi acquisti portano qualità ed entusiasmo, corsa Scudetto alla pari con l'Inter".

10/07/2022

13:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Giampiero Sposito/Getty Images))

Per Andrea Barzagli la Juventus è una delle favorite per lo Scudetto. Con l’arrivo di Pogba e Di Maria, l’ex difensore bianconero vede l’ago della bilancia pendente verso la squadra di Max Allegri “Alla pari con l’Inter“.

Arrivabene Pogba
(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Barzagli sul mercato Juve: “Pogba porta entusiasmo, Di Maria decisivo”

Andrea Barzagli conosce molto bene l’ambiente della Juventus. 8 Scudetti in 8 stagioni e mezza e i migliori anni della sua carriera da calciatore vissuti a Torino. Con lui hanno giocato tanti campioni, come Paul Pogba che è tornato in bianconero dopo 6 anni: “Se penso a Paul, con cui ho sempre avuto un ottimo rapporto, mi vengono in mente i primi allenamenti. Aveva 18-19 anni e vedevi un ragazzo con qualità incredibili, che poi è migliorato divertendosi. Aveva tutto: tecnica, fisico, passaggio, corsa” racconta in una intervista concessa a Tuttosport. Barzagli è contento di rivedere il Polpo alla Juventus: “È bello e affascinante, anche per i tifosi, riabbracciare Paul. Torna dopo sei anni al Manchester United. È un qualcosa in più per la squadra e anche per tutto l’ambiente: Pogba porterà entusiasmo“. E aggiunge: “Sa cosa vuol dire indossare questa maglia e sa cosa vuol dire vincere. E soprattutto porta personalità, qualità, gol e assist. Ma quello che conta di più è quel mix di personalità e qualità che negli ultimi anni è venuto un po’ a calare”.

LEGGI ANCHE: Juventus, per Di Maria oggi visite mediche e firma

Insieme a Pogba, a Torino è arrivato anche Angel Di Maria: “Di Maria l’ho affrontato quando era al Real Madrid. È un giocatore dotato di una qualità incredibile. Sono curioso di vederlo nel campionato italiano. È un super acquisto per la Juventus. Può inventare una giocata decisiva da un momento all’altro. Questa è una dote che nel calcio moderno hanno in pochi”.

“Zaniolo? Non lo vedo in questa Juve”

Anche l’Inter sta operando bene sul mercato, con un altro ritorno come quello di Romelu Lukaku: “Spostano di più Pogba e Di Maria perché sono due. Lukaku ha dimostrato di fare la differenza in Serie A, però i due acquisti della Juventus portano quella personalità e quella qualità che un po’ mancava. Pogba e Di Maria faranno ritornare grande la Juventus”.

Un’altra osservazione sul mercato bianconero: “Non so inquadrare bene Zaniolo in questa Juventus. E non lo dico per le qualità, perché quelle le vedono tutti. È normale, però, che il club stia puntando a prendere i migliori giovani italiani per creare una nuova base. Zaniolo può dare imprevedibilità in certi momenti, sarei curioso di vederlo in una squadra che gioca per la Champions”.

Il peso dei giocatori influenzerà la corsa Scudetto: “Io non faccio i giochini di strategia come fanno gli allenatori nelle dichiarazioni. Metto Juventus e Inter alla pari, con alle spalle il Milan. E poi il Napoli”.