Belgio-Marocco, le probabili formazioni: Martinez mischia le carte

Belgio e Marocco si affronteranno oggi alle 14, in occasione della seconda giornata del Gruppo F di Qatar 2022: ecco le probabili formazioni.

27/11/2022

09:47

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by JACK GUEZ/AFP via Getty Images)

Belgio e Marocco si affronteranno oggi alle 14, in occasione della seconda giornata del Gruppo F di Qatar 2022. I Diavoli Rossi sono reduci da un successo non troppo convincente contro il Canada nel turno precedente, ma sulla squadra aleggia la consapevolezza che una vittoria porterebbe la qualificazione alla fase successiva, e che cambiare registro è necessario per potersi giocare al meglio il match. Dall’altra parte c’è un Marocco che nella giornata precedente ha costretto al pari la Croazia di Modric. Gli africani devono vincere per poter sperare in un passaggio del turno comunque molto complicato, e sperare di potersi giocare tutto nell’ultimo match contro il Belgio. Ecco le probabili formazioni del match.

Belgio-Marocco, la probabile formazione dei Diavoli Rossi

Dopo la brutta prestazione contro il Canada, Martinez mischierà probabilmente le carte in alcune zone del campo. Una delle certezze è che Lukaku continuerà a sedere in panchina, in quanto non ha ancora smaltito i suoi problemi fisici, e l’attacco sarà ancora una volta guidato da Batshuayi. Tra i pali ci sarà ovviamente Thibaut Courtois, mentre in difesa arriva il primo cambio: insieme ad Alderweireld e Vertonghen infatti dovrebbe esserci Dendoncker. Dovrebbero essere confermati Meunier e Carrasco sugli esterni, ma al centro del campo, insieme a Witsel, ci sarà il giovane Onana. Alle spalle della punta agiranno ancora i due monmenti tecnici della squadra: Kevin De Bruyne e Eden Hazard.

(Photo by FADEL SENNA/AFP via Getty Images)

La probabile formazione degli africani

Non ci dovrebbero essere cambi rilevanti tra le file della squadra marocchina. In porta ci sarà come sempre Bounou, assistito da una cerniera difensiva formata da Saiss e Aguerd nella zona centrale. Sugli esterni confermati Mazraoui, che dovrebbe recuperare dagli acciacchi, e Hakimi. A centrocampo la testa del serpente sarà ancora Amrabat, affiancato da Ounahi e Amallah nel ruolo di mezze ali. In attacco spazio al tridente “europeo” composto da Hakim Ziyech, En-Nesyri e  Boufal.

Correlati

09:00

27/11/2022

Si è da poco conclusa anche la seconda giornata dei gironi C e D di Qatar 2022, e anche in questo caso non sono mancati momenti...

Si è da poco conclusa anche la seconda giornata dei gironi C e D di Qatar 2022, e...

09:00

27/11/2022

08:50

27/11/2022

Dopo le importanti vittorie di Francia, Argentina e Polonia nei delicati match di ieri, Qatar 2022 è pronto a proseguire la...

Dopo le importanti vittorie di Francia, Argentina e Polonia nei delicati match di...

08:50

27/11/2022

Qatar 2022

16:46

08/01/2023

Un esito abbastanza scontato e prevedibile ma assolutamente meritato. Il Commissario Tecnico dell’Argentina Lionel Scaloni...

Un esito abbastanza scontato e prevedibile ma assolutamente meritato. Il Commissario...

16:46

08/01/2023

23:00

31/12/2022

Qatar 2022 è stato senza dubbio l’evento calcistico più atteso non solo del 2022, ma degli ultimi anni in generale. La...

Qatar 2022 è stato senza dubbio l’evento calcistico più atteso non solo del...

23:00

31/12/2022