Cagliari, Deiola dopo il rinnovo: “Dobbiamo voltare pagina”

Alessandro Deiola ha commentato il rinnovo contrattuale con i sardi, ponendo il focus sugli obiettivi futuri.

03/08/2022

08:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Il centrocampista del Cagliari, Alessandro Deiola, ha parlato in conferenza stampa in seguito al rinnovo contrattuale siglato con i sardi. Ecco di seguito le sue dichiarazioni, riportate da CagliariNews24.

(Photo by Getty Images)

Cagliari, le parole di Deiola dopo il rinnovo contrattuale

Sulla retrocessione
“E’ una batosta che ci portiamo dentro da mesi. Ma è arrivato il momento di voltare pagina, svoltare e proseguire nel nostro percorso per inseguire i nostri obiettivi”.

LEGGI ANCHE: Torino, l’arrivo di Lazaro: “Non vedo l’ora di cominciare”

Sul rinnovo
“Il rinnovo è una scelta importante proprio perché dopo la passata stagione mi sono sentito responsabile di quello che è successo e insieme alla società abbiamo portato avanti questo lavoro assieme. Sono contento di essere qua”.

Sulla fascia da capitano
“Sarebbe un onore, la decisione è della squadra e del mister. Tutti dobbiamo essere pronti, consapevoli e responsabili per quello che si deve andare ad affrontare, tutti uniti. La fascia sarebbe un onore, ma il pensiero è essere utile al progetto della squadra”.

Su Fabio Liverani
“Era un martello e lo è ancora. Vuole il meglio dai suoi giocatori noi siamo a completa disposizione”.

Sul centrocampo
“Siamo una bella squadra a prescindere dal centrocampo. La squadra sta facendo bene. Siamo tutti a sua disposizione”.

Sul gruppo
“Il gruppo è fatto di giovani che si sono aggregati e vogliamo attirare i giovani dalla parte giusta, supportandoli”.

Sui giovani
“Sono tutti bravissimi ragazzi e calciatori, avranno sostenuti e aiutati perché le prime esperienze possono essere complicati. Possono diventare tutti punti fermi della squadra. Ci sono ragazzi come Desogus che hanno fatto benissimo in questo campionato. Sono tutti bravissimi ragazzi”.

Sulle difficoltà della Serie B
La Serie B è difficile, va affrontata partita dopo partita. Nasconde tante sorprese ed è un campionato che va affrontato nel migliore dei modi”.

Sul Perugia
“E’ un avversario tosto e di livello. Tutte le partite che affronteremo sono di livello, stiamo preparando nel migliore dei modi la prima partita ufficiale con rispetto perché stiamo affrontando una squadra che ha fatto molto bene l’anno scorso”.

Sulle sue condizioni fisiche
“Sto bene e si sta recuperando. Vediamo le tempistiche”.

Sulle responsabilità
“Mi sento responsabile perché per amore di questi colori ho sofferto tanto lo scorso anno. Mi sento responsabile e ha fatto tanto male. Ripetersi sarà difficile, ma allo stesso tempo sto lavorando al meglio”.

Serie B

10:44

07/08/2022

Il Palermo ha annunciato ufficialmente l’arrivo di Eugenio Corini come nuovo allenatore della prima squadra. Per l’ex...

Il Palermo ha annunciato ufficialmente l’arrivo di Eugenio Corini come nuovo...

10:44

07/08/2022

14:26

06/08/2022

Secondo quanto riportato da Sky, il Palermo sarebbe vicino alla scelta del nuovo allenatore. Dopo l’addio di Silvio...

Secondo quanto riportato da Sky, il Palermo sarebbe vicino alla scelta del nuovo...

14:26

06/08/2022