Cagliari-Venezia tornano a sfidarsi in Serie A: l’ultima volta nel 2000

Le statistiche, i precedenti e le probabili formazioni della sfida delle 20:45 tra Cagliari e Venezia.

01/10/2021

17:40

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Photo by Enrico Locci/Getty Images

Questa sera alla Unipol Domus di Cagliari, la squadra sarda ospiterà il Venezia di Paolo Zanetti. Le due squadre tornano ad affrontarsi in Serie A per la prima volta dal febbraio 2000: dopo aver perso il primo incontro nella competizione contro i sardi nel 1966, i lagunari sono rimasti imbattuti in tutti i successivi cinque (3V, 2N). Il Venezia ha tenuto la porta inviolata nel 50% delle sfide di Serie A TIM giocate contro il Cagliari (3/6), contro nessun’altra squadra ha registrato una più alta percentuale di clean sheet nella
competizione.

LO STATO DI FORMA

Il Cagliari non ha vinto alcuna delle prime sei gare di questo campionato: l’ultima occasione in cui
non ha trovato il successo in nessuna delle prime sette risale alla stagione 2006/07, chiusa al 17º posto in classifica.
Dopo l’1-1 contro il Torino nell’ultimo turno, il Venezia potrebbe restare imbattuto per due gare di fila per la prima volta in questo campionato: in Serie A non ci riesce dal febbraio 2002 (tre in quell’occasione – 1V, 2N).
Il Cagliari è la squadra che ha incassato finora più reti da fuori area in questa Serie A (quattro) – dall’altra parte, nessuna delle quattro reti del Venezia in questo campionato è arrivata dalla distanza.
Il Venezia ha il peggior attacco di questa Serie A TIM con quattro gol in sei partite (al pari della
Salernitana): nello scorso campionato di Serie B i lagunari avevano realizzato esattamente il
doppio delle reti dopo altrettante gare giocate (otto centri in sei incontri).
Dopo un pareggio e due sconfitte nelle prime tre gare di campionato, Walter Mazzarri potrebbe
diventare il primo tecnico a non ottenere successi nelle prime quattro gare di Serie A TIM sulla
panchina del Cagliari da Zdenek Zeman nel 2014.

LEGGI ANCHE: Samp, ufficiale la sospensione cautelare per il ds Osti

I PROTAGONISTI

L’attaccante del Cagliari João Pedro ha preso parte a ben nove reti nelle sue ultime 10 sfide di
Serie A contro avversarie neopromosse: otto gol e un assist. Il Venezia potrebbe diventare la 30ª squadra differente affrontata da João Pedro in Serie A – il brasiliano ha trovato il gol contro 26 di queste: con la maglia del Cagliari soltanto Luigi Riva ha fatto meglio nella storia della competizione (a segno contro 28 squadre differenti).
Con un gol e un assist, Mattia Aramu ha preso parte al 50% delle reti del Venezia in questo
campionato: nella scorsa stagione di Serie B (playoff inclusi) nessun giocatore arancio-verde
ha preso parte a più reti di lui, 16 (10 gol e sei assist).

Serie A

16:09

19/10/2021

Nell’Assemblea di Lega Serie A svolta questa mattina con collegamento video dei rappresentanti delle 20 squadre del...

Nell’Assemblea di Lega Serie A svolta questa mattina con collegamento video...

16:09

19/10/2021

14:20

19/10/2021

Un altro capitolo sulla vicenda del caso Tamponi e la società Lazio, iniziata nei suoi primi atti nel corso della scorsa...

Un altro capitolo sulla vicenda del caso Tamponi e la società Lazio, iniziata nei...

14:20

19/10/2021