Calcio estero parade: il meglio e il peggio della giornata

07/10/2021

15:26

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Photo by Lars Baron/Getty Images

I campionati saranno tutti in pausa per lasciare il posto alle nazionali, ma lo scorso weekend di calcio estero ci ha lasciato grandissime emozioni. Tra Olanda, Francia e Germania abbiamo vissuto gol, grandi partite e qualche scivolone da parte di grandi squadre. Riviviamo allora insieme tutto quello che è successo nell’ultima settimana di calcio estero.

LA PARTITA DEL GIORNO

La classifica in Eredivisie diventa sempre più corta: la partita più interessante dell’ultima settimana è sicuramente quella tra Ajax e Utrecht, rispettivamente prima e terza della classe. I lancieri non sono riusciti a proseguire la striscia di imbattibilità cominciata all’inizio della stagione e hanno trovato la prima sconfitta in questo campionato causata dal gol decisivo di Django Warmerdam.

LA SQUADRA TOP

La sorpresa della Ligue 1 vince ancora il titolo di squadra top dell’ultimo turno di campionato. Il Lens viaggia a ritmi di una big: nell’ultimo turno è riuscito ad avere la meglio anche sul Reims per 2-0, trovando così la quinta vittoria in 9 partite giocate che gli ha permesso di mantenere ben salda la seconda posizione, a -6 punti dalla vetta occupata ancora dal PSG.


LA SQUADRA FLOP

La prima della classe in Francia non ride: nonostante tutti i big fossero presenti in campo, il PSG ha subito una dolorosa sconfitta per mano del Rennes. Per i ragazzi di Pochettino si tratta del primo KO stagionale, arrivato però nel modo più inaspettato possibile e contro un avversario sulla carta non proprio irresistibile. Non sono bastati Messi, Neymar, Di Maria e Mbappe per evitare lo scivolone e salvare una squadra che non riesce ancora a esprimere tutto il suo potenziale.

IL TOP PLAYER

In Germiana Patrik Schick ha trovato la sua dimensione ideale: l’ex giocatore della Roma continua a macinare gol su gol e anche contro il Bielefeld si è portato a casa una personale doppietta nella vittoria per 4-0. Il Ceco attualmente è al terzo posto nella classifica marcatori con 6 reti segnate, una in meno del duo Lewandowski-Haaland, e si appresta a vivere un’altra grande stagione da assoluto protagonista.

LA FOTO DEL GIORNO

La foto più bella della settimana arriva direttamente dall’Olanda, dove nello scorso weekend ha avuto vita una bella iniziativa sportiva. Su tutti i campi infatti a dare il fischio iniziale delle partite non sono stati gli arbitri, bensì i tifosi. Un modo molto originale per coinvolgere ancora di più le persone e farle sentire davvero vicine ai club.

Correlati

15:45

22/10/2021

Dopo la tornata dei match europei, tra Champions League, Europa League e Conference League torna il campionato di Serie A. Due...

Dopo la tornata dei match europei, tra Champions League, Europa League e Conference...

15:45

22/10/2021

15:40

22/10/2021

Domenica sera ci sarà il derby d’Italia, Inter-Juventus. In questi giorni in tanti stanno parlando della grande rivalità...

Domenica sera ci sarà il derby d’Italia, Inter-Juventus. In questi giorni in...

15:40

22/10/2021

Calcio Estero

15:00

22/10/2021

Thomas Tuchel due giorni fa aveva parlato apertamente di un interesse per Haaland alla Bild: “Abbiamo parlato di lui un...

Thomas Tuchel due giorni fa aveva parlato apertamente di un interesse per Haaland...

15:00

22/10/2021

14:59

22/10/2021

Rimbalza la notizia in Spagna, lanciata dall’emittente spagnola Cope. Ansu Fati sarebbe stato corteggiato da tre top club...

Rimbalza la notizia in Spagna, lanciata dall’emittente spagnola Cope. Ansu...

14:59

22/10/2021