Calcio femminile USA, protesta delle calciatrici per denunciare gli abusi

La gara di calcio femminile tra Washington Spirit e Gotham Fc è stata sospesa per un minuto dalle calciatrici per denunciare abusi sessuali.

07/10/2021

13:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Mitchell Leff/Getty Images)

Scatta la protesta nel calcio femminile USA. Le calciatrici di Washington Spirit e Gotham Fc si sono fermate nel bel mezzo del match per raccogliersi e denunciare i presunti abusi sessuali ricevuti da ex calciatrici.

Il fatto

Al sesto minuto del match di calcio femminile tra Whashington Spirit e Gotham Fc, le calciatrici delle due squadre si sono prese per mano ed hanno protestato a gran voce contro le violenze sessuali che sono venute alla luce negli ultimi tempi.

LEGGI ANCHE: In prima pagina: i quotidiani in edicola oggi, 7 ottobre 2021

Il protagonista di uno dei tanti casi venuti fuori nel calcio femminile Usa, sarebbe l’ex allenatore del North Carolina Courage, Paul Riley. Il tecnico 58enne è stato esonerato la scorsa settimana dopo le accuse da parte di due ex giocatrici. Le due squadre si sono fermate proprio al sesto minuto per simboleggiare gli anni che ci sono voluti per mettere alla luce il caso di Paul Riley.

Le dichiarazioni di Sinead Farrelly

La calciatrice ha dichiarato di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con l’allenatore, quando giocava per lui nel Philadelphia. Lei assieme a Mana Shim hanno rivelato di esser state obbligate a baciarsi all’interno dell’appartamento dello stesso. Le accuse in questione hanno smosso l’attenzione della Fifa, che ha aperto un’indagine.

Calcio femminile, lo scandalo è solo all’inizio: al via le inchieste

Il caos non è finito, perché gli abusi hanno toccato anche la squadra dei Washington Spirit. Il presidente della stessa si è dimesso dopo l’esonero del tecnico Richie Burke, accusato di molestie sessuali al termine di un’inchiesta. Le calciatrici, dopo aver rifiutato di scendere in campo la scorsa settimana sono determinate. “Stasera torniamo in campo perché non lasceremo che ci venga tolta la nostra gioia”, hanno dichiarato.

Il sindacato delle giocatrici ha proposto, nel proprio comunicato stampa, di aprire un’indagine su ogni allenatore e direttore generale sui comportamenti abusivi. Inoltre ha chiesto la riapertura dell’indagine su Riley. L’obiettivo è di trasformare questo scandalo in un’inchiesta totale su tutti gli allenatori e membri dello staff di tutte le squadre della lega.

Correlati

Molestie sessuali, bullismo, adescamenti, approcci indesiderati. Milioni di donne sono costrette ad affrontare questo nella vita...

Molestie sessuali, bullismo, adescamenti, approcci indesiderati. Milioni di donne...

12:40

07/10/2021

12:20

07/10/2021

Sul problema razzismo è intervenuto il campione del mondo ex Parma, Juventus e Barcellona, Lilian Thuram. Primo ospite del...

Sul problema razzismo è intervenuto il campione del mondo ex Parma, Juventus e...

12:20

07/10/2021

Calcio Estero

00:08

27/10/2021

Gli anticipi dell’undicesima giornata di Liga hanno regalato forti emozioni ed il solito grande spettacolo. La pirotecnica...

Gli anticipi dell’undicesima giornata di Liga hanno regalato forti emozioni ed...

00:08

27/10/2021

20:00

26/10/2021

Il Wolfsburg, dopo aver affidato la squadra ad interim a Frontzeck, ha finalmente scelto il suo nuovo allenatore. Si tratta di...

Il Wolfsburg, dopo aver affidato la squadra ad interim a Frontzeck, ha finalmente...

20:00

26/10/2021