Connect with us

Serie A

Calciomercato Cagliari, cambiano la difesa e gli altri reparti

Published

on

Cagliari

A pochi giorni dall’inizio del mercato di riparazione (il 3 gennaio), i club si muovono per cercare occasioni per migliorare le proprie rose e risolvere problemi occorsi nella prima parte della stagione.

Uno dei club più bisognosi di una immediata rivoluzione è sicuramente il Cagliari. I sardi sono attualmente penultimi in classifica a 10 punti dopo 19 giornate e in piena zona retrocessione. La squadra di Mazzarri non trova i 3 punti da 11 turni e l’ultima vittoria risale ormai al 17/10 scorso contro la Sampdoria.

La dirigenza rossoblu ha già dichiarato che ci saranno molti cambi in rosa e molte cessioni di giocatori considerati fuori dal progetto. In entrata si è già fatto qualcosa con gli arrivi nel reparto di difesa di Lovato, Goldaniga e Calafiori ma il lavoro è da fare anche sugli altri reparti.

TMW fa una panoramica sul possibile mercato in entrata del Cagliari. A centrocampo la priorità pare essere l’acquisto di un regista, un play in mezzo al campo che possa dare ordine alla manovra. Il nome più caldo è quello di Daniele Baselli del Torino, in scadenza a giugno con i Granata.

Ci si muove anche in attacco. Ceter verrà ceduto, Keita Baldé sarà impegnato col Senegal in Coppa d’Africa e quindi un colpo nel reparto offensivo è possibile per affiancare i titolari Joao Pedro e Pavoletti.

Capitolo cessioni. Martin Caceres e Diego Godin sono fuori dal progetto tecnico e verranoo ceduti. Rilfessioni da fare anche su Dalbert e Lykogiannis, non certi della permanenza. Infine Nandez: la mezzala uruguaiana ha desiderio di partire, ma il Cagliari intende cederlo solo a titolo definitivo e con una giusta offerta.