Calciomercato Inter, Lukaku può tornare ad una condizione

Il centravanti belga è insoddisfatto del suo impiego a Londra, e starebbe spingendo per tornare a vestire i colori nerazzurri.

31/03/2022

09:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Romelu Lukaku sta vivendo uno dei periodi più difficili della sua carriera, tanto che la sua voglia di Chelsea si è trasformata, di mese in mese, in esigenza di un ritorno all’Inter. Il centravanti belga è stato sfruttato pochissimo da Thomas Tuchel, che nel corso della stagione ha spesso ribadito i problemi tattici legati alla figura di “Big Rom”. I londinesi infatti, dopo i vani tentativi di porre l’ex Inter al centro dell’attacco, hanno stabilizzato i loro schemi offensivi attraverso tre figure dinamiche, agili e di grande qualità tecnica.

Tale scelta ha relegato Lukaku alla panchina per quasi tutta la stagione, tranne in alcuni casi in cui è subentrato come arma da sfruttare a partita in corso. La situazione ha quindi portato il calciatore a riflettere sul suo futuro, ed a volersi dividere dai Blues a fine stagione.

LEGGI ANCHE: Accadde oggi: Paolo Maldini esordisce in Nazionale

Calciomercato Inter
(Photo by VIRGINIE LEFOUR/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Inter, ritorno di Lukaku possibile? Serve una condizione

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, sebbene la volontà del belga sia quella di tornate ad Appiano Gentile, l’operazione appare piuttosto complicata. L’Inter non ha nessuna intenzione di fare grandi sforzi economici che vadano a gravare sul bilancio, e accetterebbe di trattare solamente con la certezza di grandi agevolazioni. Nello specifico parliamo di prestito, ma non sono ancora chiare le esatte modalità. Il calciatore ha delle offerte anche dalla Premier stessa (Tottenham su tutti), ed è quindi probabile che in un modo o nell’altro l’addio ai leoni di Stamford Bridge si concretizzerà.

(Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Il ritorno all’Inter dunque risulta difficilissimo per ragioni prettamente economiche, dato che il calciatore non solo costa tanto, ma percepisce anche un ingaggio che risulterebbe dannoso per le casse nerazzurre, che solo un anno fa hanno dovuto privarsi di Conte, Hakimi e il belga proprio per tali problematiche. Il club milanese, ora come ora, ha maggior esigenza di investire sui giovani e sul futuro, ma nel mercato nulla è impossibile.

Correlati

Il soprannome dice tutto, o quasi: “Volkswagen“, in virtà della sua incredibile affidabilità e continuità di...

Il soprannome dice tutto, o quasi: “Volkswagen“, in virtà della sua...

08:00

31/03/2022

07:00

31/03/2022

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come ogni mattina, in prima pagina! Alla scoperta...

Buongiorno a tutti dalla redazione di CIP – Calcio in Pillole, che vi porta, come...

07:00

31/03/2022

Serie A

22:30

16/08/2022

Achiviata la rocambolesca vittoria per 3-2 contro la Cremonese nella prima giornata di campionato, la Fiorentina è già al...

Achiviata la rocambolesca vittoria per 3-2 contro la Cremonese nella prima giornata...

22:30

16/08/2022

21:40

16/08/2022

L’ex calciatore Antonio Cassano ha voluto dare il proprio pensiero sul nuovo campionato (che ha chiuso ieri la prima...

L’ex calciatore Antonio Cassano ha voluto dare il proprio pensiero sul nuovo...

21:40

16/08/2022