Connect with us

Calciomercato Italia

Calciomercato Lazio, Felipe Anderson gela Lotito: tra il rinnovo e la Juve spunta l’Arabia

Published

on

Lazio Felipe Anderson

La forte indiscrezione circolata nella giornata di oggi relativa ad un interesse della Juve per Felipe Anderson a parametro zero ha trovato conferma nella giornata di oggi, come confermato da TMW. L’esterno brasiliano è in scadenza di contratto con il club biancoceleste e al momento, nonostante le rassicurazioni delle parti, il brasiliano ha gelato Lotito. Il punto della situazione.

Calciomercato Lazio, balla un milione per il rinnovo di Felipe Anderson

Photo by: Getty Images

Pochi giorni fa Lotito assicurava: “La nostra ferma intenzione è trattenerlo. Felipe, del resto, non ha espresso il desiderio di andare via dalla Lazio. Troveremo sicuramente un punto di incontro”.

La risposta del brasiliano sembrava andare nella stessa direzione: “Con il presidente abbiamo un rapporto ottimo, stiamo parlando. Secondo me siamo sulla buona strada, per me e per la Lazio. Presto ci saranno delle novità, avremo un incontro i prossimi giorni e vediamo gli ultimi dettagli. Credo che manchi poco per prendere una decisione. Ho sempre detto a tutti di voler dare priorità alla Lazio e trovare un accordo che faccia felici tutti quanti. Anche il presidente ci ha dimostrato la voglia di voler continuare insieme. Vediamo nei prossimi giorni quello che succederà”.

Tuttavia la distanza tra le parti è di un milione di euro netto: Lotito vorrebbe confermare le stesse cifre attuali (2.5 milioni di euro, bonus inclusi) fino al 2027 mentre la sorella agente del calciatore pretende lo stesso ingaggio che Felipe Anderson percepiva al West Ham, cioè 3.5 milioni di euro netti.

La Juve? Sì ma occhio all’Arabia Saudita

giuntoli

Photo by: Getty Images

In questo contesto si è inserito la Juve: Felipe Anderson piace sia a Giuntoli che ad Allegri ed essendo in scadenza rappresenta un’occasione d’oro a costo zero.

Tuttavia la trattativa non si presenta semplice: Felipe Anderson sta benissimo a Roma e per farlo spostare servirebbe un ingaggio molto più alto anche dei 3.5 milioni che chiede alla Lazio.

Proprio per questo da non sottovalutare la pista che porta all’Arabia Saudita: l’esterno sarebbe disposto ad emigrare fuori Europa accettando uno stipendio monstre sulla falsariga di quelli offerti ad altri calciatori in estate. Il finale è ancora tutto da scrivere.