Calciomercato Lazio, piace Onuachu ma serve una cessione pesante

Il gigante potrebbe essere il vice Immobile nella prossima stagione.

06/04/2022

15:40

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by JOHAN EYCKENS / BELGA MAG / Belga via AFP) (Photo by JOHAN EYCKENS/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Nonostante una corsa europea ancora apertissima in campionato, Sarri e la Lazio cominciano a programmare la prossima stagione nella quale sarà fondamentale, tra le tante lacune della rosa, riempire la casella di vice Immobile. In questo senso piace tantissimo il profilo di Ounuachu, gigante del Genk di 202 centimetri. Tuttavia il calciomercato della Lazio passerà inevitabilmente da almeno una cessione pesante, necessaria per sistemare l’indice di liquidità e sbloccare le operazioni in entrata. In questo caso l’indiziato principale è Milinkovic-Savic, contratto in scadenza nel 2024 e pochissima voglia di rinnovare.

Calciomercato Lazio, per l’attacco il preferito è Onuachu: le ultime

Calciomercato Lazio Onuachu
(Photo by JOHAN EYCKENS / BELGA MAG / Belga via AFP) (Photo by JOHAN EYCKENS/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

La valutazione del centravanti, che in Italia avrebbe il record di attaccante più alto della storia della Serie A, è di 15 milioni di euro, una cifra importante che può arrivare appunto dalla partenza del centrocampista serbo classe ’95.

LEGGI ANCHE: Champions League, il Villarreal sogna l’impresa contro il Bayern Monaco

Su Milinkovic-Savic ci sono i forti interessamenti di Manchester United e PSG, pronti a fare follie e capaci di mettere sul piatto, oltre ad un ingaggio da big, il palcoscenico della Champions League, competizione che il Sergente biancoceleste vorrebbe cominciare a giocare con continuità. La Lazio comincia a progettare il mercato: la sliding door potrebbe essere Milinkovic-Onuachu.