Connect with us

Calciomercato Italia

Calciomercato Roma, rebus Dybala: scenario a sorpresa per giugno, cosa filtra

Published

on

Calciomercato Roma

Calciomercato Roma – In casa giallorossa ci si comincia a interrogare sulle scelte da fare per la prossima stagione. Molto dipenderà dall’eventuale qualificazione in Champions ma il futuro di Paulo Dybala resta incerto a prescindere dal piazzamento finale in campionato.

Calciomercato Roma, cosa fare con Dybala? L’argentino è un rebus

Dybala può essere ceduto – Getty Images

Come riferito dalla Gazzetta dello Sport, la situazione relativa all’argentino ex Juve è diversa da quella di Romelu Lukaku, l’altro attaccante in bilico della squadra di Daniele De Rossi.

Se infatti il centravanti belga è di proprietà del Chelsea e salvo clamorosi ribaltoni tornerà a fine stagione, al termine del prestito secco, in Inghilterra dopo un investimento della Roma di quasi 20 milioni di euro, Dybala è di proprietà giallorossa a tutti gli effetti essendo arrivato a parametro zero dalla Juve nell’estate del 2022.

Dybala ha con la Roma un contratto fino al 2025 da 4.2 milioni di euro a stagione che con i bonus potrebbe toccare quota 6 milioni di euro. Nell’accordo firmato ormai un anno e mezzo fa c’è anche un’opzione di rinnovo fino al 2026, unilaterale a favore della società dei Friedkin, con ingaggio che salirebbe a 6 netti senza bonus.

La Roma si sta però interrogando sulla possibilità di usufruire effettivamente di tale clausola: dell’argentino non è la qualità tecnica ad essere discussa ma la continuità fisica. Dybala infatti anche con la maglia giallorossa ha continuato a manifestare quei numerosi problemi fisici che lo hanno attanagliato negli ultimi 3 anni alla Juve. La separazione a giugno non è quindi un’ipotesi utopistica.

Baldanzi il suo erede? Lo scenario

baldanzi esordio roma

Photo by: Getty Images – calcioinpillole.com

Come riporta La Rosea l’arrivo di Tommaso Baldanzi dall’Empoli a gennaio potrebbe essere un chiaro segnale della volontà di designare proprio l’italiano come erede dello stesso Dybala.

Nel contratto dell’ex Palermo ci sono due clausole rescissorie: una da 12 milioni di euro per l’estero (sul quale l’ultima parola spetta proprio a Dybala) e una da 20 milioni di euro valida solo per l’Italia sul quale l’ultima parola spetta alla Roma. Oggi lo scenario più probabile non è il rinnovo ma l’addio a giugno o al massimo l’arrivo a scadenza di contratto. In quest’ultimo caso la prossima stagione sarebbe l’ultima di Dybala con la maglia della Roma.