Calciomercato Sassuolo, Amad Diallo è stato un obbiettivo a gennaio

Diallo è stato vicino al ritorno in Italia nella recente finestra di calciomercato invernale: su di lui un concreto interesse del Sassuolo.

23/02/2022

13:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Il calciomercato del Sassuolo a gennaio ha visto transitare, in maniera piuttosto concreta uno dei gioielli del vivaio atalantino, in forza ora al Manchester United. Amad Diallo, 18enne attaccante volato a Manchester per 40 milioni di euro ha, infatti, ricevuto l’interesse del club neroverde nella precedente sessione di mercato, come possibile sostituto di Jeremy Boga. Uno strano incrocio di destini tra Reggio Emilia e Bergamo, con l’ex numero 7 del Sassuolo trasferitosi all’ombra del Gewiss Stadium, proprio nei primi giorni di campagna acquisti.

A pesare sul passaggio del golden boy ai Glasgow Rangers è stata la scelta decisa dello stesso United, come riportano i colleghi di Calciomercato.com. La dirigenza dei Red Devils ha preferito far crescere in prestito Diallo in una realtà quanto più simile a quella della Premier League. La scelta è piuttosto chiara. Dalle parti di Manchester il ragazzo ha il futuro assicurato e tra qualche anno troverà posto nell’attacco della squadra inglese. Intanto i Rangers se lo coccolano e hanno già potuto apprezzare il suo talento dopo 5′ dal suo esordio in Premiership contro il Ross County.

LEGGI ANCHE: Juventus, de Ligt: “Sul gol del Villarreal ero fuori posizione”

Calciomercato Sassuolo, manca all’appello l’ultimo acquisto Ceide

Emil Ceide è ancora un oggetto misterioso dopo il suo arrivo al Sassuolo a gennaio. L’ala d’attacco norvegese ha collezionato appena 12′ complessivi, raccolti in due scampoli di gara contro Sampdoria e Roma. Acquistato, sulla carta, per sostituire il sopracitato Boga, Ceide non sembra aver ancora completato il suo processo di adattamento al nuovo campionato. I tifosi neroverdi sperano di vederlo presto all’opera con un maggior minutaggio, magari già dal prossimo impegno di Serie A contro la Fiorentina al Mapei Stadium.