Connect with us

Serie A

“Ca**o, questa è difficile”: panico in sala VAR | Gol annullato e polemiche assurde

Published

on

VAR - ansa - calcioinpillole

Neanche la trasmissione che spiega le scelte del VAR basta più: gol annullato e polemiche dopo l’ultimo caso reso pubblico.

Chissà se si arriverà al punto del non ritorno toccato in Belgio, dove Anderlecht-Genk dovrà essere rigiocata, causa errore del VAR. L’arbitro aveva annullato il gol dell’1-0 dei fiamminghi su segnalazione della tecnologia, ma la valutazione sbagliata ha permesso al Consiglio Disciplinare di arrivare a una storica decisione.

Per il momento il VAR in Italia è un gran caos: in pochi lo capiscono, la stragrande maggioranza degli spettatori guarda attonito certe immagini chiare per tutti tranne che per il gruppo arbitrale, c’è addirittura differenza di giudizio tra due stessi episodi dall’identica dinamica valutati in maniera diametralmente opposta.

Non hanno convinto per niente le parole del designatore Rocchi, il quale, pur ammettendo tanti errori evitabili si è vantato quasi che grazie al VAR sono stati risolte oltre il 90% di criticità. Un dato non assoluto visto che quella percentuale è data sui casi in cui un arbitro è andato a rivedere le immagini. E tutte le altre?

Il protocollo redatto, inoltre, non convince affatto e il rischio che imploda per cause proprie, è molto alto. Senza menzionare poi quanto accaduto alle iene, dove un arbitro ancora in attività ha posto in essere dei dubbi fortissimi sulla credibilità dell’AIA.

Open o Closed VAR?

Chi si aspettava che la prima trasmissione sul VAR, una finestra sul misterioso (ai più) mondo arbitrale potesse aiutare gli spettatori a capire meglio come funziona l’utilizzo della tecnologia in uno degli sport più seguiti al mondo, è rimasto ancora più confuso.

Il nuovo format che va in onda su DAZN, durante Sunday Night Square, e che ha, o dovrebbe avere come obiettivo quello di analizzare gli episodi arbitrali del campionato di Serie A con l’ausilio delle comunicazioni audio tra il direttore di campo e la VAR Room, ha finito di confondere ancora di più. Non certo per colpa della trasmissione, ma per i contenuti, suscitando perfino l’ironia di qualcuno (come Caressa, ma non solo) arrivato a storpiare Open VAR in Closed VAR.

Mazzitelli protesta - ansa - calcioinpillole

Mazzitelli del Frosinone protesta con l’arbitro Dionisi – ansa – calcioinpillole

L’ultimo episodio in tv

“Ca**o questa è difficile”. E ancora: “Per me è fallo tutta la vita sul difensore”. È l’estrapolazione di una conversazione avvenuta durante Frosinone-Cagliari (2-1 in rimonta per i Canarini) per il gol annullato al gialloblu Barrenechea.

Alla fine Federico Dionisi, un fischietto in hype per Rocchi, è andato all’on field review, decidendo per l’annullamento della rete. Eppure sull’episodio è intervenuto anche Gervasoni: “Oltre al fallo c’è il difendente del Cagliari a terra che tiene in gioco tutta la linea. Si poteva fermare prima l’azione”. Beato, che firma con fortunato, chi ci capisce qualcosa con questo VAR.