Caso tamponi, la Procura Figc accusa: “Sanzioni troppo lievi per Lotito”

Il presidente della Lazio è stato inibito per due mesi.

19/10/2021

20:43

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Sembra non trovare una fine il caso tamponi che da quasi un anno tiene impegnata la Lazio e il suo presidente Claudio Lotito. Nella giornata di oggi il presidente biancoceleste è stato condannato a due mesi di inibizione (5 per i medici Pulcini e Rodia) vedendo così salva la carica di consigliere federale.

La Procura della Figc però, come riportato da calciomercato.com, non ci sta e ha replicato duramente alla sentenza odierna dicendo di provare “sconcerto per per l’irrogazione di sanzioni incongrue e prive di afflittività a fronte di violazioni gravi dei protocolli anti-Covid consumate in uno dei periodi più difficili di pandemia nel nostro Paese“. Sul caso aleggia lo spettro dell’ennesimo ricorso.

LEGGI ANCHE: De Roon: “Inizio difficile ma ora sono in crescita costante”

Correlati

Rivivi con Calcio in Pillole le notizie più importanti del pomeriggio: la Premier League cerca di mettere un freno al Newcastle...

Rivivi con Calcio in Pillole le notizie più importanti del pomeriggio: la Premier...

18:00

19/10/2021

16:30

19/10/2021

Il Giudice sportivo Gerardo Mastrandrea  in vista del prossimo turno di Serie A ha fermato 4 giocatori. Tra gli espulsi, ...

Il Giudice sportivo Gerardo Mastrandrea  in vista del prossimo turno di Serie A ha...

16:30

19/10/2021