Connect with us

Calciomercato Italia

Ce lo date a gennaio? Juve chiama, Atalanta risponde: piace (tanto) a Giuntoli

Published

on

Cristiano Giuntoli

I bianconeri questa volta fanno sul serio. Il campione pronto a lasciare Bergamo per approdare nella squadra di Allegri.

Cristiano Giuntoli, sin da quando ha lasciato il Napoli ed è arrivato alla Juventus, precisamente nella scorsa estate, sembrava avere le idee chiare. Il presidente Aurelio De Laurentiis, quando lo scelse in passato, si rese conto che nel suo lavoro a Carpi, era riuscito a mostrare tutte le sue grandi potenzialità dirigenziali.

Nell’estate del 2023, appena approdato a Torino, ha subito fatto il punto della situazione nella squadra di Massimiliano Allegri. La cessione di Dragusin al Genoa, che ancora oggi fa rabbia sia ai tifosi e non solo, se ne sono succedute delle altre come quelle di Arthur Melo alla Fiorentina ma anche alcuni acquisti.

Il ritorno in prestito dal Bologna di Cambiaso, l’arrivo di Weah e la conferma di alcuni punti chiave come Vlahovic hanno dato ottime speranze alla società. L’approdo di Giuntoli sembrava essere orientato a rinforzare subito le fasce laterali, non sempre all’altezza della situazione.

Ha poi dovuto cancellare e riscrivere il tutto come si fa con una lettera da mandare a Babbo Natale. Il dirigente dei piemontesi, infatti, si è ritrovato con due beghe davvero molto importanti da dover risolvere.

Dalle squalifiche agli infortuni

Le squalifiche di Paul Pogba e Nicolò Fagioli, hanno fatto sì che si concentrasse soprattutto sul centrocampo. McKennie e Fabio Miretti, però, insieme a Manuel Locatelli, stanno dimostrando di essere all’altezza della squadra e delle aspettative dei tifosi, ovvero di tornare nuovamente in Europa e, perché no, provare a vincere lo Scudetto che manca da diversi anni.

La difesa, che dalla prossima settimana sarà rigenerata dal rientro in gruppo di Danilo, sembra fornire ampie garanzie in quanto Federico Gatti, Gleison Bremer e Daniele Rugani, hanno dimostrato di essere davvero validi dinanzi alla porta difesa dal polacco Szczęsny.

Teun Koopmeiners

Teun Koopmeiners in campo con l’Atalanta foto ANSA – CalcioInPillole.com

Koopmeiners un obiettivo mai dimenticato

Ma allora quindi quale sarà il prossimo vero obiettivo del Ds bianconero? Sembra proprio che gli intrecci con il suo ex Napoli, nonostante non faccia più parte del progetto azzurro, siano ancora vistosi ed onnipresenti.

Infatti, secondo alcuni indiscrezioni trapelate sul web, sembrerebbe che il centrocampista olandese Teun Koopmeiners sia non solo attenzionato dai partenopei ma potrebbe ricevere un’offerta proprio dalla Juventus che andrebbe ad arricchire un reparto con un vero campione.