Connect with us

Champions League

Champions League, -1 alla Finale: l’albo d’oro del torneo

Published

on

Champions League

Mancano ormai poco più di 24 ore a Manchester CityInter, Finalissima di Champions League e in programma sabato 10 giugno all’Ataturk Stadium di Istanbul.

Champions League

(Photo by DANIEL ROLAND, Onefootball.com)

Champions League, un giorno alla Finale con l’albo d’oro del torneo. Real Madrid regina, seguono Milan, Bayern Monaco e Liverpool

Citizens e nerazzurri si contenderanno la Coppa dalle Grandi Orecchie nella partita più importante della stagione. La corazzata inglese guidata da Pep Guardiola è la netta favorita ed insegue il primo titolo nella competizione, mentre la squadra di Inzaghi cerca il quarto trionfo 13 anni dopo la notte di Madrid.

Ma chi ha vinto più Coppa dei Campioni/Champions League nella storia del massimo torneo continentale per club?. Di seguito l’albo d’oro del torneo su cui sia Manchester City ed Inter sperano di poter aggiungere (chi per la prima volta, chi per la quarta) il loro nome al termine del match di domani sera.

La Regina della competizone è ovviamente il Real Madrid, con i Blancos che nel corso della propria storia hanno vinto la Champions League per ben 14 volte, di cui 5 consecutive nelle prime 5 edizioni disputate tra il 1956 e il 1960.

Dietro alle Merengues, il Milan. I rossoneri sono la seconda squadra più titolata nella Coppa dei Campioni con ben 7 affermazioni. Il Diavolo è stato poi anche la prima squadra italiana a vincerla, nell’edizione 1962/1963.

A quota sei vittorie in Champions ci sono il Bayern Monaco e il Liverpool. La squadra tedesca ha iniziato la sua epopea europea a metà degli anni ’70 trovando tre vittorie consecutive dal 1974 al 1976. Periodo florido anche per I Reds, che in 8 stagioni dal 1977 al 1984 salirono sul tetto d’Europa per ben 4 volte.

A cinque vittorie c’è il Barcellona. Nonostante la grandissima tradizione blaugrana, il primo trionfo europeo del club spagnolo arriva solo nel 1992 nella finale di Wembley contro la Sampdoria. Poi il dominio partito nella metà degli anni 2000 che ha visto il Barça alzare la Champions per 4 volte in 10 anni rispettivamente nel 2006, 2009, 2011 e 2015. Segnando un’epoca soprattutto nel’avvento di Guardiola in panchina.

Quattro sigilli europei per un’altra grandissima del calcio europeo come l’Ajax. I Lancieri hanno costruito la loro leggenda all’inizio degli anni 70 grazie all’icona di Cruijff e al calcio totale. Tre trionfi consecutivi dal 1971 al 1973 e poi l’ultima affermazione nel 1995.

A quota tre Coppe dei Campioni l’Inter è accompagnata dal Manchester United. I nerazzurri hanno iniziato a firmare la propria storia a metà degli anni ’60, quando La Grande Inter di Helenio Herrera vinse due Coppe consecutive nel 1964 e nel 1965. Un’attesa poi di 45 anni prima della leggendiaria annata 2010 con la guida di Mourinho. Più diluito nel tempo le vittorie dei Red Devils che hanno vinto nel 1968, nel 1999 e nel 2008.

Con due Coppe dei Campioni in bacheca un gruppo di grandi squadre come la Juventus, il Benfica, il Chelsea, il Nottingham Forest e il Porto.

Gloria anche per altri storici club che hanno potuto almeno una volta dichiararsi Campione d’Europa: il Celtic, l’Amburgo, la Steaua Bucarest, l’Olympique Marsiglia, il Feyenoord, l’Aston Villa, il PSV e la Stella Rossa.