Champions League, Capello: “Real umile, Bayern disordinato”

Fabio Capello si è espresso ai microfoni di Sky in merito ai match di ieri, validi per gli ottavi di ritorno della Champions League.

13/04/2022

22:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for Lega Serie A)

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Fabio Capello ha parlato dell’ultimo turno di Champions League, analizzando pregi e difetti delle big europee scese in campo nella giornata di ieri. L’ex allenatore ha elogiato l’operato del Real Madrid e di Ancelotti, definendoli umili e in grado di arrivare in fondo alla competizione. Don Fabio usa parole severe sul Bayern Monaco, in quanto apparso, a suo parere, meno voglioso e determinato rispetto agli anni scorsi. Ecco le sue parole, riportate da TMW.

(Photo credit should read JOHANNES EISELE/AFP via Getty Images)

Champions League, le parole di Capello a Sky Sport

“Per quanto riguarda Real Madrid-Chelsea, ti puoi preparare quanto vuoi, ma contro squadre di questo livello il minimo errore ti condanna. Poi a volte ti salva il portiere, come ieri sera il Real con Courtois. Ma entrambi l’avevano preparata bene, poi Ancelotti coi cambi è stato molto bravo buttando dentro freschezza e qualità. Ripeto puoi preparare quello che vuoi, ma quando hai i giocatori di questa qualità può succedere di tutto. 

LEGGI ANCHE: Manchester City, questa sera la 100ª partita in Champions League: il dato statistico

(Photo by Patrik Lundin/Getty Images for Laureus)

Il Real Madrid può andare in finale? Ci sta, è un Real umile. Sa di avere squadre superiori ma tutti si sacrificano, Ancelotti dà personalità e hanno un centravanti incredibile. Per me non era la favorita, ma ora secondo me ci può stare. L’eliminazione inaspettata del Bayern? Non mi sembra la stessa squadra per personalità e voglia degli anni scorsi. Anche in campo, mi sembrano disordinati”.