Champions League, pazzesco Real: Benzema manda KO il PSG con una tripletta. City ai quarti

Champions League, il Real Madrid ribalta il Paris Saint Germain e passa ai quarti. 3-1 con tripletta di Benzema. City ai quarti, 0-0 con lo Sporting all'Etihad.

09/03/2022

23:05

• Tempo di lettura: 5 minuti

Tempo di lettura: 5 minuti

(Photo by GABRIEL BOUYS, Onefootball.com)

Incredibile rimonta del Real Madrid che ribalta lo 0-1 di Parigi e vince 3-1 contro il Paris Saint-Germain al Bernabeu e passa ai quarti di finale di Champions League. Vantaggio di Mbappé nel primo tempo, ripreso da una stroardinaria tripletta di Karim Benzema nel secondo tempo. Real ai quarti, PSG eliminato. Il Manchester City passa ai quarti di finale. 0-0 contro lo Sporting Lisbona all’Etihad dopo lo 0-5 in Portogallo

Real Madrid-PSG 3-1, la cronaca del match

Secondo round della parata di stelle tra Real Madrid e Paris-Saint Germain, stavolta di scena al Bernabeu. I padroni di casa devono ribaltare lo 0-1 di Parigi.

LEGGI ANCHE: UCL, i primi tempi: Mbappé porta avanti il PSG a Madrid. Noia all’Etihad

Il ritmo e l’intensità della prima frazione di gioco è molto elevata, e un Real diverso rispetto a quello troppo passivo del Parco dei Principi, ma sbatte contro un PSG che accetta lo scontro ad alta tensione.

8′ chance per Mbappé. Sinistro defilato bloccato da Courtois. Ancora Mbappé al 13′ si trova in ottima posizione in area mancino centrale respinge ancora Courtois.

Sempre il PSG che si rende più pericoloso. Al 22′ tentativo per Neymar ma il suo tiro è troppo debole da fuori area per impensierire l’estremo difensore dei Blancos.

Minuto 35 Carvajal sfonda bene a destra, Benzema di testa da centro area ma è troppo centrale per impensierire Donnarumma. Al 37′ lancio millimetrico di Kroos, ancora Benzema di testa ma il 9 francese non centra la porta.

Al 39′ il PSG colpisce. Contropiede micidiale dei francesi, con Neymar che lancia in campo aperto Mbappé che si invola in area e con un destro angolato batte Courtois per lo 0-1.

Champions League
(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno, Onefootball.com)

Minuto 53 del secondo tempo recupero palla alto dei francesi. Neymar imbuca per Mbappé che scarta Courtois e segna, ma il gol è annullato per il fuorigioco del numero 7.

Al 61′ il Real Madrid la riapre. Erroraccio della difesa del Paris Saint-Germain cn Kimpembe che compie un retropassaggio che mette in difficoltà Donnarumma, che pressato da Benzema perde il pallone, la sfera finisce a Vinicius che serve il suo attaccante: a porta quasi spalancata Benzema non sbaglia e fissa l’1-1.

Minuto 64 ancora Benzema di testa sfiora il gol su un ottimo cross di Valverde. Al 73′ occasione colossale per il Real, il pallone arriva un po’ fortunosamente a Vinicius Jr che davanti a Donnarumma alza troppo il sinistro sopra la traversa.

Real
(Photo by David Ramos, Onefootball.com)

aL 76′ Il Real pareggia i conti nel computo totale. Vinicius sfugge via sulla sinistra, la difesa del PSG non riesce però a respingere al meglio, dal limite dell’area Modric imbuca per Benzema che con un destro ravvicinato (e deviato da Marquinhos) batte Donnarumma per il 2-1.

Champions League
(Photo by JAVIER SORIANO, Onefootball.com)

Un minuto dopo, apotesi al Bernabeu. Ancora Vinicius crea scompiglio alla difesa fancese, palla contesa e che finisce ancora a Benzema che con un esterno destro batte Donnarumma con una straordinaria tripletta e che vale il 3-1 del Real Madrid.

Non basta il forcing finale del PSG, il Real Madrid vince 3-1 grazie a un clamoroso Benzema ed elimina i francesi dalla competizione. Rimonta e passaggio ai quarti di finale per i Blancos.

Manchester City-Sporting Lisbona 0-0, la cronaca del match

Tutt’altro clima all’Etihad Stadium, in un match già virtualmente chiuso dopo il netto 0-5 dell’andata a favore della squadra di Guardiola. Poche le emozioni nella prima frazione di gioco, con i Citizens dominatori del possesso palla e del palleggio e Sporting Lisbona che non riesce a produrre nessun pericolo.

Prima conclusione verso la porta del primo tempo è da parte di Fernandinho, che con un colpo di testa da corner impegna Adan al 14′. Qualche brivido arbitrale su due contatti in area su Gabriel Jesus, su cui però il direttore di gara non ha ravvisato nulla.

Minuto 39 chance per Sterling. L’ala inglese viene mandato in porta da Foden, tentativo di pallonetto che non funziona con un Adan attento.

Champions League
(Photo by Laurence Griffiths, Onefootball.com)

A inizio ripresa Manchester City vicino al vantaggio. Minuto 47 Mahrez sfonda sulla fascia e serve Gabriel Jesus, che batte Adan. Il VAR annulla però il gol agli inglesi per un fuorigioco dell’attaccante brasiliano.

Poco altro anche nella seconda frazione di gioco, il City si limita a controllare il match senza affondare troppo, lo Sporting con orgoglio ma poca precisione. Minuto 57 tentativo dei portoghesi con Tabata che però non impegna Ederson.

Nella seconda parte di ripresa Sporting Lisbona più propositivo ma che non trova la stoccata, anche per l’ottima organizzazione difensiva del City.

Finisce 0-0 una partita che ha vissuto di fiammate ma già compromessa visto il netto 0-5 ottenuto dal Manchester City all’andata. Inglesi ai quarti di finale.