Champions League: Real-Chelsea ai supplementari, Chukwueze elimina il Bayern

I risultati dei quarti di ritorno di Champions League: Rodrygo salva il Real Madrid e porta il Chelsea ai supplementari. Bayern eliminato da Chukwueze.

12/04/2022

22:54

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by JOSE JORDAN/AFP via Getty Images)

Una notte di Champions League fantastica quella andata in scena questa sera: in programma i quarti di finale di ritorno tra Real Madrid – Chelsea e Bayern Monaco – Villarreal. Thomas Tuchel doveva recuperare due reti per andare ai supplementari dopo l’1-3 subito a Stamford Bridge, ma le reti di Mount nel primo tempo e quelle di Rudiger e Werner nella seconda frazione di gioco vengono recuperate dalla rete di Rodrygo che portano allo stesso risultato dell’andata.

Nell’altro match, invece, Robert Lewandowski pareggia i conti con l’1-0 avvenuto in Spagna, ma il nigeriano Chukwueze segna nei minuti finali ed elimina i tedeschi, portando il Villarreal in semifinale di Champions League dopo tredici anni dall’ultima volta.

Champions League, la cronaca dei quarti di ritorno

Real Madrid – Chelsea 1-3: Rodrygo salva i Galacticos

In vantaggio nel primo tempo ci vanno i Blues con Mason Mount (15′) che sblocca così il risultato dopo un quarto d’ora che accorcia le distanze rispetto al 1-3 dell’andata. Il raddoppio del Chelsea arriva nel secondo tempo con Rudiger (51′), il quale salta di testa su cross da calcio d’angolo (che non c’era), pareggiando i conti per la qualificazione.

Al 62′ gli inglesi  vanno temporaneamente sul 0-3 con Marcos Alonso: Havertz recupera il pallone sulla trequarti, poi viene servito lo spagnolo il quale dopo un primo tiro di sinistro respinto da Carvajal in scivolata, calcia nuovamente di destro trovando l’incrocio dei pali. dopo il check del VAR, però, la rete viene annullata: Marcos Alonso dopo il primo tiro ha toccato il pallone con la mano. Poco dopo Benzema colpisce la traversa con un colpo di testa, ma è ancora il Chelsea ad aumentare il proprio vantaggio: Werner (75′) supera tre giocatori con una finta, poi calcia in porta. Courtois devia leggermente, ma la palla va comunque in rete.

Sembrava tutto fatto, poi entra Rodrygo (80′) per il Real Madrid: Modric di esterno lancia in area il compagno che di destro, al volo, beffa Mendy di piatto facendo esplodere il Santiago Bernabeu.

Bayer Monaco – Villarreal 1-1: Chukwueze elimina i tedeschi

Il Bayern parte all’assalto come pronosticabile: uno spartito che si era visto già nella partita d’andata in Spagna, poi vinta dal Villarreal. Da segnalare due situazioni con Lewandowski protagonista: tra il 33′ ed il 36′ il polacco compie due brutti falli su Albiol. Il primo una gamba tesa con piede a martello che poteva essere sanzionato, probabilmente, con il cartellino rosso. L’altro, invece, sempre a gamba tesa sul piede del difensore spagnolo. Soltanto nel primo caso l’arbitro sloveno Vincic tira fuori il cartellino giallo.

Nel secondo tempo occasione per Upamecano che viene servito bene da Sané in area, ma il sinistro del difensore francese è alto sopra la traversa, sprecando l’opportunità di pareggiare i conti dopo l’1-0 spagnolo dell’andata. Un minuto dopo però non sbaglia Robert Lewandowski (52′): Coman recupera il pallone sulla trequarti, serve Muller davanti l’area che poi l’appoggia per il polacco. Destro chirurgico dell’attaccante, con il pallone che tocca il palo di destra e poi si chiude in rete. Ancora una volta Muller (71′) vicino al gol, con il tuffo di testa che però non inquadra lo specchio della porta da ottima posizione.

Chukwueze (88′) rovina clamorosamente i piani dei tedeschi: Moreno viene lanciato nello spazio, poi la passa sul secondo palo al nigeriano che di sinistro la piazza sotto l’incrocio del primo palo, con Neuer mal posizionato.