Conference League: la Top 11 della manifestazione secondo la Uefa

Dopo la fine della manifestazione la Uefa ha stilato la Top 11 della prima edizione della Conference League.

27/05/2022

17:33

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alex Pantling/Getty Images)

La Conference League è terminata nel modo più dolce per il calcio italiano e per i tifosi giallorossi. La Roma ha portato a casa la prima edizione della nuova manifestazione europea grazie al successo per 1-0 sugli olandesi del Feyenoord nella Finale di Tirana. Dopo la fine della competizione che ha visto i capitolini trionfare, poco fa la Uefa ha stilato la Top 11 della Conference League. Folta la rappresentanza giallorossa.

Conference League Top 11
(Photo by OZAN KOSE/AFP via Getty Images)

Conference League: la TOP 11 della manifestazione

Nella Top 11 della prima edizione della Conference League, il ruolo di portiere è per il romanista Rui Patricio. L’estremo difensore portoghese, grazie alle sue parate in finale, ha contribuito in modo decisivo al successo giallorosso. Nella difesa a quattro selezionata dalla Uefa, l’esterno di destra è Lutsharel Geertruida finalista con il suo Feyenoord. I due centrali sono Chris Smalling della Roma e Gernot Trauner che però nell’ultimo atto di Tirana si è reso protagonista in negativo sul gol dei giallorossi. Ad appannaggio degli olandesi anche la corsia di sinistra con Tyrell Malacia. Una rappresentanza a testa per le due finaliste sconfitte. I due centrali di centrocampo arrivano dal Leicester e dal Marsiglia. Per gli inglesi c’è Kiernan Dewsbury-Hall, mentre per i francesi non poteva di certo mancare Dimitri Payet. La linea di centrocampo è completata dall’uomo che ha alzato al cielo la Conference League, il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini e da Luis Sinisterra miglior giovane della competizione. La coppia d’attacco è formata da Tammy Abraham e da Cyriel Dessers.

Conference League TOP 11 (4-4-2): Rui Patricio; Geertruida, Smalling, Trauner, Malacia; Pellegrini, Dewsbury-Hall, Payet, Sinisterra; Abraham, Dessers.

Gli altri premi

Inoltre la Uefa ha premiato anche il miglior giovane come detto in precedenza il riconoscimento è andato a Luis Sinisterra. Il miglior giocatore del torneo invece è stato nominato Lorenzo Pellegrini.

Infine, il gol più bello è quello realizzato da Dimitri Payet nella gara tra il suo Marsiglia e il Paok Salonicco terminata 2-1 in favore dei francesi.

Correlati

08:00

16/08/2022

La notizia era nell’aria da alcuni giorni ma adesso è arrivata anche l’ufficialità: Antonio Rosati sarà il nuovo...

La notizia era nell’aria da alcuni giorni ma adesso è arrivata anche...

08:00

16/08/2022

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che escono minuto per minuto. Lo puoi fare...

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che...

00:00

16/08/2022