Conference League, la Lazio pesca il Cluj nei sedicesimi: il focus

I biancocelesti appaiono largamente favoriti nel doppio confronto: il nostro focus.

07/11/2022

15:10

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

Il sorteggio dei sedicesimi di finale di Conference League ha riservato alla Lazio il doppio confronto con i rumeni del Cluj. Un confronto sulla carta abbordabile per gli uomini di Sarri che al netto dell’atteggiamento con cui affronteranno la sfida appaiono i netti favoriti alla vittoria finale del trofeo. Il nostro focus sul Cluj.

Lazio-Cluj, l’approfondimento sugli avversari della Lazio

Lazio Cluj
(Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

La squadra di Dan Petrescu si schiera con un classico 4-4-2 molto compatto con le due punte Yeboah e Malele che cercano di allungare la squadra con i classici movimenti corto lungo. La difesa, guidata in porta da una vecchia conoscenza del calcio italiano, Scuffet, non sembra particolarmente impenetrabile. Recuperando il migliore Immobile la Lazio può sperare di avere la meglio e mettere in cassaforte un grande pezzo della qualificazione già nella gara di andata.

Cluj, è Scuffet la stella

Lazio Cluj
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images for Lega Serie B)

Il calciatore più esperto e più conosciuto della squadra è sicuramente l’ex Udinese Scuffet. Leader del Cluj, il ragazzo potrebbe essere determinante nel doppio confronto anche per l’ovvia conoscenza del calcio italiano e per quella voglia di rivincita verso un movimento che lo ha oggettivamente dimenticato.