Connect with us

Conference League

Conference League, vincere per qualificarsi: Italiano schiera i migliori contro il Basaksehir

Published

on

Formazione Fiorentina

Formazione Fiorentina, Italiano pronto a schierare i migliori per l’ultimo passo (decisivo). Manca letteralmente l’ultimo sforzo per la Fiorentina: i viola infatti, qualora riuscissero a vincere questa sera, sarebbero automaticamente qualificati al prossimo turno di Conference League.

Fiorentina: vincere per qualificarsi

Al momento la Fiorentina si trova al secondo posto in classifica nel proprio girone, con 7 punti. A -3 proprio dall’Istanbul Basaksehir primo e a +4 sugli Hearts, battuti nel doppio confronto. Flebile speranza di qualificazione per il Rigas, ultimo con 2 punti in classifica. In caso di vittoria, la Fiorentina volerebbe a 10 punti, raggiungendo il Basaksehir al primo posto, scavalcandolo in caso di vittoria con 4 gol di scarto. Il primo posto è difficile da raggiungere, ma vincere vorrebbe dire qualificarsi automaticamente al prossimo turno, quantomeno da seconda in classifica. Inoltre ciò potrebbe permettere a Vincenzo Italiano di attuare un turnover anche abbastanza marcato nell’ultima giornata, ma per farlo questa sera bisognerà vincere e dunque spazio ai migliori.

Formazione Fiorentina

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Formazione Fiorentina: Italiano insiste sui soliti

L’unico titolarissimo che rischia di riposare è Giacomo Bonaventura, per una questione fisica naturalmente. L’ex Milan e Atalanta dovrebbe essere sostituito da Duncan, pronto a completare il terzetto di centrocampo al fianco di Amrabat, confermato in cabina di regia e Barak, di ritorno dal 1′ dopo la panchina iniziale con la Fiorentina. In attacco ballottaggio serrato tra Cabral e Jovic, entrambi sbloccatisi contro l’Inter: il primo è leggermente in vantaggio. Kouamè è inamovibile sulla sinistra, mentre a chiudere il tridente dovrebbe pensarci Ikonè, complice il nuovo infortunio rimediato da Nico Gonzalez. In difesa non dovrebbe cambiare praticamente nulla, con Dodò, Milenkovic, Igor e Biraghi a comporre il quartetto difensivo titolare, con Martinez Quarta che dovrebbe dunque partite dalla panchina in questa occasione. In porta sembra stare bene Gollini e dovrebbe di conseguenza essere lui il titolare al posto di Terracciano nel match di questa sera contro il Basaksehir.

Formazione Fiorentina

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)