Copa Libertadores: Poker dell’Estudiantes. Colpaccio del Colo Colo a Fortaleza

La prima giornata dei gironi di Copa Libertadores si chiude con le vittorie di Estudiantes e Colo Colo. Pari tra The Strongest-Libertad.

08/04/2022

15:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by JUAN MABROMATA/AFP via Getty Images)

Con le ultime tra gare disputate questa notte, è andata in archivio la 1ª giornata dei gironi di Copa Libertadores. Si è giocato nel Gruppo F, quello del River Plate, ed è arrivata una grande sorpresa. I cileni del Colo Colo hanno espugnato Fortaleza ed hanno conquistato i loro primi tre punti nella manifestazione. Nel Gruppo C, netta affermazione dell’Estudiantes nel derby argentino contro il Velez Sarsfield. Gli uomini guidati da Ricardo Zielinski si sono imposti con un sonoro 4-1 sui rivali. Infine, per il Gruppo B, in Bolivia pareggio tra i padroni di casa dello The Strongest e i paraguaiani del Libertad.

Copa Libertadores
(Photo by THIAGO GADELHA/AFP via Getty Images)

Copa Libertadores: i risultati

GRUPPO B

The Strongest-Libertad 1-1 Succede tutto nel primo quarto d’ora di gioco. All’11’ i padroni di casa passano in vantaggio grazie al gol di Triverio. Il pareggio degli ospiti arriva al 14′ ad opera di Merlini. Il risultato non cambia più ed il match termina in parità.

GRUPPO C

Estudiantes-Velez Sarsfield 4-1 La sbloccano subito i padroni di casa grazie al gol di Mas al 6′. La reazione degli ospiti produce la rete del pari realizzata da Janson al 35′. Prima dell’intervallo però, l’Estudiantes torna in vantaggio grazie al sigillo di Rogel al 42′. Nella ripresa gli uomini allenati da Zielinski prendono il largo e legittimano il successo con i gol di Del Prete al 53′ e Zapiola all’88’.

GRUPPO F

Fortaleza-Colo Colo 1-2 I cileni sbloccano il punteggio e passano in vantaggio con Lucero al 38′. Il raddoppio ospite arriva al 49′ e porta la firma di Pablo Solari. Il Fortaleza prova a riaprire il match al 70′ con il gol di Renato Kayser, ma non basta. Il Colo Colo resiste e nonostante l’espulsione di Amor riesce a tornare a casa con i tre punti.