Connect with us

Calciomercato Italia

De Laurentiis, tre candidati per la panchina: uno in pole, ma c’è una sorpresa

Published

on

Aurelio De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis ha iniziato il casting per la panchina del Napoli. Sono tre i profili graditi, uno è il favorito ma occhio alla sorpresa. 

Il Napoli sta conducendo una stagione chiaramente al di sotto delle aspettative. Dopo lo Scudetto ci si aspettava un cammino nettamente diverso, con la squadra azzurra a lottare con le unghia e con i denti per difendere il titolo di Campione d’Italia. Ma la rivoluzione estiva che ha portato all’addio di Luciano Spalletti e Cristiano Giuntoli l’ha detta malissimo al Napoli.

L’avvento di Rudi Garcia è stato disastroso e non si può dire che Walter Mazzarri, suo subentrato, abbia migliorato di molto le cose. Il Napoli si è comunque qualificato agli ottavi di Champions League e può ancora dire la sua in campionato quantomeno per puntare al quarto posto e dunque ancora all’Europa delle grandi. Ma è indubbio che la tifoseria è delusa dal progetto azzurro.

L’involuzione è stata visibile soprattutto in campo, dove il gioco non è più quello apprezzabile dello scorso anno. Manca la mano di Spalletti? Certo, ma il toscano è ormai CT dell’Italia. De Laurentiis è ben consapevole dei difetti della squadra, ed è pronto a rimediare in estate, regalando un nuovo profilo di allenatore all’altezza alla panchina.

Iniziato il casting. Ne parla oggi Il Mattino.

Napoli, il favorito per la panchina dalla rivale

Il Mattino sottolinea ancora che è Stefano Pioli la prima scelta di Aurelio De Laurentiis per prendere il posto di Walter Mazzarri in estate. L’attuale allenatore del Milan è al quinto anno in rossonero e non sta attraversando la miglior stagione nonostante il Diavolo sia terzo in campionato. Ma i tanti infortuni, l’eliminazione dalla Champions League e quella dalla Coppa Italia dicono che Pioli lascerà sicuramente Milanello a fine stagione.

Guadagna 4 milioni di euro a stagione, lontani dai 2,8 che guadagnava Spalletti e dai 3 che guadagnava Garcia al Napoli. Ma questo non è affatto un problema per De Laurentiis, pronto ad alzare la posta pur di aggiudicarsi un allenatore di alto livello. Ma se la trattativa per portare Pioli in Campania non dovesse decollare, il patron azzurro ha in serbo altri due nomi.

Pioli e Gasperini

Pioli e Gasperini (Getty Images) – calcioinpillole.com

Allenatore Napoli, un nome a sorpresa

E se non sarà Pioli, DeLa è pronto a fare nuovi tentativi per Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina già cercato la scorsa estate, e di cui si apprezza la filosofia di gioco. Il siciliano sembra pronto al grande salto in una big e Napoli potrebbe essere la piazza perfetta per dimostrare il suo valore. Ma non soltanto. C’è un altro candidato, venuto fuori negli ultimi giorni.

Si tratta di Gian Piero Gasperini, l’uomo dell’ascesa dell’Atalanta degli ultimi anni. Un profilo di maggiore esperienza rispetto a Vincenzo Italiano e per cui De Laurentiis prova grande stima. Anche per Gasperini potrebbe essere arrivato il momento di cambiare dopo tanti anni a Bergamo, e la panchina del Napoli rappresenterebbe una bellissima sfida.