Connect with us

Calciomercato

Esonero Pioli, annuncio arrivato all’improvviso: tsunami nello spogliatoio

Published

on

Stefano Pioli

La notizia che riguarda la panchina di Stefano Pioli ha sorpreso tutti, eppure il giornalista è sicuro. Ecco cosa sta succedendo.

Nel mondo del calcio, la riconoscenza sportiva è un concetto molto aleatorio. Per quanto le società ripetono in continuazione quanto sia necessario per un club vincente avere dei calciatori che possano diventare dei simboli per i tifosi, c’è anche da dire che poi sono quegli stessi club che non si fanno problemi a metterli da parte appena arrivano le prime difficoltà.

Un destino che riguarda spesso anche gli allenatori, nel momento in cui riescono a restare in una squadra per tanti anni e a creare un progetto tecnico riconosciuto da tutti, come è accaduto con l’Atalanta di Gasperini.

E anche in questi casi, spesso le società, di fronte ad una stagione di risultati negativi, decidono di cambiare senza nemmeno tenere in considerazione come quello stesso tecnico abbia svolto per anni un lavoro eccellente. Questo in fondo è quanto sta capitando a Stefano Pioli.

Parliamo di un allenatore che resterà per sempre nella storia dei rossoneri, in grado di vincere uno scudetto senza avere a disposizione una rosa fatta di campioni e dare inizio ad un ciclo che ha riportato il Milan tra i grandi club europei. Non si può dimenticare come ad esempio, in una stagione senza trofei, sia comunque riuscito a raggiungere la semifinale di Champions, come non accadeva da oltre un decennio ai rossoneri.

La panchina di Pioli è in discussione?

Eppure, nonostante il Milan in campionato sia tutto sommato in linea con le aspettative, Pioli non è mai stato così criticato come quest’anno. I giornali sportivi non sembrano più supportarlo, ed ogni sconfitta del Milan diventa un pretesto per chiederne l’esonero.

Gli stessi tifosi iniziano ad avere qualche dubbi sulla sua guida tecnica, e forse non è un caso che il coro che gli hanno dedicato per lo scudetto “Pioli is on Fire”, sia stato recentemente rimosso dai coro ufficiali dei tifosi del Milan.

Stefano Pioli

Stefano Pioli (ANSA) – CalcioinPillole.com

Il giornalista è sicuro, ecco quale sarà il futuro di Pioli

Eppure il Milan quest’anno ha sempre reagito con grandi prestazioni e coraggio a certe sconfitte che ha subito come quella nel derby. Segno inequivocabile che il tecnico abbia in mano la squadra e la stessa società dovrebbe esserne consapevole.

E infatti il giornalista sportivo Serafini è convinto che a differenza di quanto pensano i tifosi e gli addetti ai lavori, la società non metterà in alcun modo in discussione Pioli. Il giornalista ha infatti dichiarato: “Credo che quest’anno se proprio non succede uno sfaccelo di un filotto negativo di partite, Pioli resterà in panchina. Se nei momenti di difficoltà tiri fuori partite come quella col Napoli o col PSG, vuol dire che la compattezza c’è nella squadra”