Everton, Richarlison: “Messi è di un altro pianeta, giocherei con lui”

Richarlison ha rilasciato una lunga intervista per ESPN, in cui ha parlato della delusione in Copa America e della grandezza di Leo Messi.

11/02/2022

20:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

L’attaccante brasiliano dell’Everton, Richarlison, ha rilasciato una lunga intervista per ESPN, in cui ha parlato della delusione in Copa America e della grande ammirazione che prova per Lionel Messi. Il calciatore si è soffermato anche sul rapporto con Carlo Ancelotti e sulle ambizioni per i prossimi mondiali: ecco le sue parole, riportate da Tuttomercatoweb.

Richarlison: “Vorrei giocare con Messi, Ancelotti grande allenatore”

Su Messi
“È il miglior giocatore del mondo, è di un altro pianeta. Mi piacerebbe giocare al suo fianco. Quando abbiamo perso la finale di Copa America ho pianto molto, è stata una grande delusione ma ho pensato anche che Messi meritasse un titolo con la sua Nazionale”, ha detto l’attaccante dell’Everton.

Delusione fortunatamente smaltita pochi giorni dopo con l’oro olimpico
“Dopo aver perso la finale mi sono chiuso in camera e non volevo uscire; due giorni dopo sono partito per il Giappone per l’Olimpiade, non potevo permettermi di continuare a essere triste”.

Richarlison ha avuto anche buone parole per il Real Madrid, in particolare per Vinicius e Ancelotti
“La migliore squadra del mondo è il Real Madrid. Ha Vinicius, che sta attraversando un ottimo momento, e un grande allenatore come Ancelotti. È una fortuna per il Real”.

Il Mondiale in Qatar
“Il Brasile è uno dei favoriti per vincere la Coppa del Mondo. Non siamo mai stati eliminati al primo turno e abbiamo vinto cinque volte” .