Connect with us

Fantacalcio

Fantacalcio, 5 scommesse non banali per la 24ª giornata

Published

on

Scommesse Fantacalcio – Come sempre, prima di partire con i consigliati veri e propri analizzando tutti e quattro i reparti, ecco 5 giocatori che non rientrano tra i top di giornata, e in generale nemmeno tra i top del campionato, che potrebbero fare bene in questo turno.

Nella 24ª giornata ci sono diversi scorsi interessanti, a partire da Roma-Inter di sabato, fino a Milan-Napoli di domenica sera. Ovviamente, però, non pescheremo le nostre scommesse non banali da questi big match, bensì dalle partite “meno di cartello”. Vi diciamo subito che ci stuzzica particolarmente il giocatore dell’Empoli. Ma non perdiamo altro tempo: ecco i nostri nomi.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Fantacalcio, 5 scommesse non banali per la 24ª giornata

Cambiaghi (Empoli)

Partiamo subito con il nome che, come vi abbiamo anticipato, ci stuzzica di più. Stiamo parlando di Nicolò Cambiaghi, che fin qui ha il non invidiabile record di maggior tiri provati senza segnare. L’esterno dell’Empoli è sceso in campo 22 volte provando addirittura 52 tiri, 13 dei quali nello specchio della porta (anche un legno preso), senza tuttavia mai trovare il gol. Ci va sempre vicino senza però riuscire a sbloccarsi. Prima o poi dovrà pur riuscirci e noi pensiamo che la Salernitana possa essere l’avversario giusto.

Dia (Salernitana)

Restiamo sempre a Salerno, ma questa volta scegliamo un giocatore dei padroni di casa. Parlare di scommessa non banale al fantacalcio scegliendo Dia è forse poco corretto, ma i numeri ci dicono che non segna, anche a causa dell’infortunio che lo ha tenuto fuori a lungo, dal 10 novembre contro il Sassuolo e che quest’anno ha segnato solamente 4 gol, portando a casa spesso un’insufficienza. Certo non numeri da top. Da valutare anche le sue condizioni perché non potrà di certo essere già al 100%. Nonostante ciò, lo consigliamo senza alcun dubbio. La difficile salvezza della Salernitana passa da lui e dai suoi gol e la fragile difesa toscana può essere d’aiuto.

Seck (Frosinone)

La prima domanda da farsi è quanti fantallenatori avranno puntato su Seck? La seconda è perché mai consigliamo un attaccante che non segna nemmeno con le mani (0 gol quest’anno)? Rispondiamo con grande semplicità: ci è piaciuto tantissimo contro il Milan. Sembrava rinato e i difensori rossoneri faticavano a tenerlo. Contro una Fiorentina che nelle ultime partite sta concedendo molto, l’ex Torino potrebbe trovare il primo bonus stagionale. Va considerato l’azzardo di giornata!

Zerbin (Monza)

Fino a questo momento Zerbin ha giocato una sola partita da titolare, il 29 dicembre 2023 proprio contro il Monza. In quell’occasione non aveva convinto granché. Domenica potrebbe avere una seconda occasione. Sembra infatti in leggero vantaggio su Birindelli per il ruolo di esterno a tutta fascia. Nonostante la squadra di Palladino sia in calo e faccia fatica soprattutto a segnare, per questa giornata, tra le scommesse al fantacalcio, ci piace l’ex Napoli. Il Verona dietro concede e Zerbin potrebbe trovare il suo primo bonus in campionato. Scommessa intrigante.

Luvumbo (Cagliari)

Non segna dal 22 ottobre 2023, ma nel frattempo ha comunque regalato 2 assist. Stiamo parlando di Zito Luvumbo, finalmente (per i suoi fantallenatori) tornato dalla Coppa d’Africa e pronto a provare il miracolo salvezza con il Cagliari. L’avversario di giornata, la Lazio di Sarri, non è dei più semplici, soprattutto per l’ottima solidità difensiva. Nonostante ciò, pensiamo che Luvumbo, con la sua velocità, possa fare bene. Già contro la Roma, in una partita da dimenticare per la squadra di Ranieri, era stato l’uomo più pericoloso. Se lo avete preso al fantacalcio, schieratelo!