Connect with us

Serie A

Lazio, capitolo rinnovi: da Provedel a Zaccagni

Published

on

Rinnovi Lazio Provedel Zaccagni

Rinnovi Lazio – Dalle parti di Formello si lavora sul capitolo rinnovi: da Ivan Provedel a Mattia Zaccagni, le ultime in casa biancoceleste.

Mentre la formazione di Maurizio Sarri cerca di rialzarsi dopo le ultime prestazioni negative tra campionato e Supercoppa Italiana, il presidente della Lazio, Claudio Lotito, continua a lavorare costantemente sul capitolo rinnovi. I nomi in questione delle ultime ore sono Ivan Provedel e Mattia Zaccagni. Secondo l’edizione del Corriere dello Sport, nei prossimi giorni l’entourage del portiere avrà un incontro con la dirigenza biancoceleste per limare i restanti dettagli burocratici sul prolungamento del contratto. L’ex saracinesca dello Spezia è in scadenza nel lontano 2027. In tal senso, la fumata bianca dell’affare allungherebbe la sua permanenza a Roma fino al 2028, incluso un ritocco dell’ingaggio. Dall’attuale milione di euro più 200 mila di bonus, il numero 94 andrà a percepirne quasi 2 più i premi, fino alla nuova scadenza.

Lazio, capitolo rinnovi: da Provedel a Zaccagni

Rinnovi Lazio Provedel Zaccagni

Photo by: Getty Images – calcioinpillole.com

Il discorso rinnovo si fa differente per Mattia Zaccagni. Una volta archiviato quello di Provedel, Claudio Lotito potrà cercare di chiudere anche il capitolo legato all’esterno offensivo della Lazio. Attualmente in scadenza il prossimo 30 giugno 2025, l’ex Verona avrebbe già espresso la propria volontà di rimanere nella Capitale biancoceleste. Tuttavia, il nodo da sciogliere in questa trattativa sarebbe di natura economica. La richiesta dell’entourage del classe ’95 è ancorata ad oltre 3 milioni di euro più bonus, mentre l’offerta dei capitolini rimane fissa a 3, premi compresi. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, alcune società quali la Fiorentina avrebbero provato a inserirsi nell’affare per affondare il colpo. Nell’ultima sessione di mercato invernale, la Viola infatti avrebbe avanzato ben 25 milioni di euro più bonus. Offerta però rispedita al mittente da Lotito, volenteroso di trattenere all’ombra del Colosseo il numero 20 per le prossime stagioni. Si resta in attesa di ulteriori aggiornamenti in queste ore.