FIFA, prorogate le norme straordinarie sui giocatori dei club di Russia e Ucraina

La FIFA ha comunicato di aver esteso la durata delle regole 'speciali' sul tesseramento dei giocatori appartenenti a club della Russia e/o dell'Ucraina.

21/06/2022

14:15

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by OZAN KOSE/AFP via Getty Images)

Malauguratamente, il conflitto bellico in Ucraina continua e, anche il calcio mondiale, deve muoversi per adottare soluzioni normative ad hoc per la triste situazione in essere. Quest’oggi, la FIFA, ha annunciato di aver esteso la durata delle norme speciali introdotte lo scorso marzo per aiutare club e giocatori in Russia e Ucraina, coinvolti nella terribile situazione iniziata a fine febbraio.

FIFA, estesa la durata delle norme speciali per Russia e Ucraina

Si ricorda che, i giocatori e gli allenatori legati a club delle Federazioni di Russia e Ucraina, salvo accordi diversi con le loro società, avranno il diritto di sospendere i propri contratti di lavoro. Le norme prevedono anche che, i minorenni in fuga dall’Ucraina con i propri genitori a causa della guerra, saranno esentati della regola che vieta il trasferimento internazionale dei giocatori con meno di 18 anni.

Calcio Estero

Secondo quanto riportato dal portale inglese The Athletic, il futuro di Cristiano Ronaldo è tutto da scrivere. La permanenza di...

Secondo quanto riportato dal portale inglese The Athletic, il futuro di Cristiano...

23:30

25/06/2022

Takumi Minamino è pronto a sfogliare la prossima pagina della sua carriera, che lo vedrà esibirsi alla corte del Monaco di...

Takumi Minamino è pronto a sfogliare la prossima pagina della sua carriera, che lo...

21:30

25/06/2022