Fiorentina, il punto sulla situazione di Ribery e Callejon

29/01/2021

18:30

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Franck Ribery e José Maria Callejòn sono stati due dei grandi nomi sui quali la Fiorentina ha puntato per rilanciarsi. La loro storia a Firenze è stata molto diversa, ma potrebbe essere accomunata da un finale simile.

RIBERY

Il campione francese è arrivato alla corte della società del presidente Rocco Commisso la scorsa stagione. Il suo rendimento è stato frenato spesso dagli infortuni. In questo anno e mezzo con la maglia della Fiorentina, Ribery è riuscito a disputare un totale di 38 partite, trovando per 3 volte la via del gol. Il giocatore non si discute, lampi di classe abbaglianti mostrati soprattutto in occasione delle due trasferte a San Siro: lo scorso anno contro il Milan e all’inizio di questa stagione contro l’Inter. Il prossimo marzo compirà 38 anni ed il suo contratto è in scadenza a giugno. Il rinnovo non è ancora arrivato e Ribery si sta prendendo il tempo necessario per riflettere sul suo futuro. Le offerte sul tavolo del francese non mancano, da un ritorno in Bundesliga, alle sirene ammalianti provenienti dalla MLS ma non è da escludere anche un ritiro dal calcio giocato a fine stagione. Ciò che sembra ormai una certezza è che questi saranno gli ultimi mesi in maglia viola.

CALLEJON

José Maria Callejòn, invece, è arrivato a Firenze con un anno di ritardo rispetto al suo attuale compagno di squadra. Le cose per lo spagnolo, sino a questo momento, non sono andate come sperate. Dopo gli anni di Napoli, l’esterno offensivo, non è riuscito a ripetersi sui livelli mostrati all’ombra del Vesuvio. Per Callejòn in questa stagione sono state solamente 10 le presenze, senza trovare mai la gioia del gol. Su di lui si è acceso forte l’interesse del Granada. Per l’ex giocatore del Napoli si è aperta dunque la concreta ipotesi di un ritorno in Spagna. Il calciatore, trentaquattrenne, pare intenzionato ad accettare. Potrebbe però decidere di trasferirsi in Liga il prossimo giugno, anche se non è da scartare l’ipotesi di un trasferimento già in questi ultimi giorni di mercato invernale.

Correlati

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che escono minuto per minuto. Lo puoi fare...

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che...

00:00

27/09/2022

23:30

26/09/2022

Il ct dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa al termine del match contro l’Ungheria di Marco...

Il ct dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa al termine...

23:30

26/09/2022

Serie A

22:20

26/09/2022

Altra tegola per l’Atalanta, che vede Giorgio Scalvini andare ko in un’amichevole dell’Italia Under 21. Il...

Altra tegola per l’Atalanta, che vede Giorgio Scalvini andare ko in...

22:20

26/09/2022

21:00

26/09/2022

Prime previsioni di bilancio per l’Inter. Mercoledì verrà approvato durante il Consiglio d’Amministrazione in cui...

Prime previsioni di bilancio per l’Inter. Mercoledì verrà approvato durante...

21:00

26/09/2022