Fiorentina, il riscatto di Torreira non si discute: all’Arsenal si chiederà lo sconto

La Fiorentina sta lavorando per il riscatto di Torreira. Il centrocampista, di proprietà dell'Arsenal, vuole rimane in viola sotto la guida di Italiano.

14/04/2022

18:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli, Onefootball.com)

La Fiorentina che stupisce ha scoperto in Lucas Torreira il metronomo ideale ed ora vuole il riscatto. Il centrocampista che aveva già entusiasmato in Serie A con la maglia della Sampdoria, arrivava da un paio di esperienze in chiaroscuro con le maglie di Atletico Madrid ed Arsenal.

Proprio i Gunners ancora sono i proprietari del cartellino dell’uruguaiano, ma la Viola vuole accelerare per riscattarlo e per formare il prossimo centrocampo in funzione delle caratteristiche del metronomo, fedelissimo di Vincenzo Italiano.

LEGGI ANCHE: Liverpool, Klopp: “Il Villarreal ha il tecnico di maggiore successo”

Torreira
(Photo by Gabriele Maltinti, Onefootball.com)

Fiorentina, il riscatto di Torreira sul tavolo: le cifre

Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, Torreira nelle idee di Italiano deve essere il metronomo del presente, ma soprattutto del futuro della Fiorentina. Il direttore Pradè nelle prossime settimane incontrerà la dirigenza dell’Arsenal per parlare del riscatto e per cercare di avere lo sconto per l’uruguaiano.

Il riscatto era stato fissato nello scorso luglio, quando Torreira è sbarcato a Firenze, sui 15 milioni di euro. Cifra che per i tifosi è assolutamente da spendere per il centrocampista ex Sampdoria, soprattutto per evitare scherzi ed eventuali irrigidimenti della società inglese. La volontà del giocatore è quella di rimanere un fulcro della formazione viola anche per il futuro sotto la gestione di Vincenzo Italiano.