Connect with us

Calcio ed editoriali

Flop Players europei 2023: Onana

Published

on

Onana tra i flop del 2023

André Onana è sicuramente uno dei calciatori che più ha deluso in questa prima parte di stagione. Il passaggio dall’Inter al Manchester United non è stato fortunato. 

André Onana rappresenta un’incognita a Manchester in questo particolare periodo. Lo United lo ha acquistato in estate dall’Inter sicuro di aggiudicarsi un portento della porta, ma le aspettative, sin qui, sono state tutte tradite. E pensare che il costo dell’operazione che ha portato il portiere dall’Italia all’Inghilterra è stato da record, considerando si tratti di un estremo difensore. I Red Devils hanno speso ben 50,2 milioni di euro per aggiudicarsi il camerunese e sostituire l’uscente David De Gea.

Sin qui, quello che ci ha veramente guadagnato è l’Inter, che tra l’altro ha trovato un titolare di lusso per soli 6 milioni di euro, Yann Sommer. Quanto ad André Onana, sta vivendo un vero disastro a Manchester. Di lui, al momento, si parla esclusivamente per le assurde papere commesse, e per il cattivo rapporto con Erik Ten Hag. Il suo 2023 ha subito un netto ribaltamento.

Onana, dalla finale di Champions al disastro assoluto

E pensare che André Onana era diventato quasi un mito a Milano e con i colori nerazzurri indosso. Una sicurezza per Simone Inzaghi e per i compagni, avendo contribuito enormemente ai successi dell’Inter con interventi e parate straordinarie. Così tanto che il Biscione ha raggiunto in maniera insperata la finale di Champions League, persa per pochissimo contro il Manchester City. In una sola stagione, il portiere ex Ajax si è trovato a competere con Mike Maignan per la nomea di estremo difensore più forte d’Italia e forse del mondo.

Dopo il passaggio al Manchester United, è stata caduta libera per lui. In Premier League, non ha di certo brillato, ma peggio ha fatto certamente in Champions. Le sue papere sono costate carissimo ai Red Devils, che da favoriti al passaggio del turno hanno terminato da fanalino di coda il girone, eliminati dunque da qualsiasi competizione. Un finale clamoroso e pessimo, e che adesso ha messo fortemente a rischio la posizione di Onana allo United.

Onana, il posto da titolare è a rischio

Onana tra i flop del 2023

Onana tra i flop del 2023 (Getty Images) – calcioinpillole.com

Sino ad oggi, Erik Ten Hag ha comunque mantenuto Onana tra i pali da titolare. È dunque ancora lui il primo nelle gerarchie, ma secondo fonti inglesi, nel 2024 le cose potrebbero cambiare. L’investimento da 50 milioni è probabilmente la prima motivazione che ha tenuto saldo il camerunese tra i pali dello United, ma sembra concreta, dopo l’uscita dall’Europa, la possibilità che Ten Hag cambi le gerarchie della porta. Molto dipenderà chiaramente dalle prossime uscite dell’ex Ajax e Inter. Ulteriori errori potrebbero costargli davvero caro. Ten Hag lo ha comunque a cuore, avendolo già allenato ad Amsterdam, ma c’è chiaramente un limite a tutto.