Parla Florenzi, i retroscena dell’accordo con il Psg

21/09/2020

10:55

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Il nuovo giocatore del Psg Alessandro Florenzi, ai microfoni di Telefoot, ha parlato del suo trasferimento a Parigi. L’esterno è tornato sui retroscena della trattativa che, in pochi giorni, lo hanno portato ad approdare all’ombra della Tour Eiffel, dopo 18 anni di Roma.

Il giocatore della Nazionale ha riferito: “Si è concretizzato tutto in due giorni e mezzo, non è stata una scelta difficile per me. Questa è una delle squadre più forti al mondo, l’obiettivo numero uno del Psg è vincere la Champions League”. Florenzi ha aggiunto: “Parigi è una delle città più belle al mondo, i miei compagni mi hanno subito fatto sentire il benvenuto”.

In merito al livello tecnico della Ligue 1 e, di conseguenza, alle prospettive sull’avventura al Psg, Florenzi ha dichiarato: “Sono felice di scoprire un nuovo campionato dopo la Serie A e La Liga. Non vedo l’ora di mettermi alla prova. Voglio aiutare i miei compagni a vincere, mettere in difficoltà il mister e guadagnarmi il posto”. L’ex Roma e Valencia ha lanciato poi un messaggio ai tifosi: “I tifosi possono stare certi che darò sempre il 100%, l’ho sempre fatto ovunque sia stato. Non avevo bisogno di qualcuno che mi convincesse a venire qui. Anche se Leonardo non mi avesse spiegato il progetto, sarei venuto comunque”.